SMI: confezioni smart e d’impatto per gli alimenti

SMI: confezioni smart e d’impatto per gli alimenti

SMI propone diverse soluzioni adatte a soddisfare ogni esigenza di confezionamento, per automatizzare e ottimizzare il processo di imballaggio secondario di fine linea

SMI progetta e realizza macchine per l’imbottigliamento e confezionamento dal design innovativo, dotate di tecnologia IoT, per offrire soluzioni intelligenti in grado di soddisfare le esigenze di competitività, efficienza produttiva, flessibilità operativa, risparmio energetico, semplicità di gestione e monitoraggio dell’intero impianto produttivo.

In alcuni settori, come quello alimentare, l’imballaggio riveste un ruolo fondamentale che agisce come strumento di comunicazione: le confezioni vendute presso la grande distribuzione devono essere accattivanti, pratiche e resistenti per richiamare l’attenzione del consumatore e determinare le scelte d’acquisto.

L’importanza di investire in R&S

Gli investimenti in tecnologie avanzate e l’innovazione sono il motore principale per garantire il successo di SMI e proporre al mercato una gamma sempre più diversificata ed innovativa di macchine ed impianti ad altissimo contenuto tecnologico.

Per automatizzare ed ottimizzare il processo di imballaggio secondario di fine linea SMI propone diverse soluzioni adatte a soddisfare ogni esigenza di confezionamento: dai fardelli in film termoretraibile, alle scatole di cartone, ai multipack in fascette avvolgenti, etc.

Nell’ambito del confezionamento secondario uno degli ultimi sviluppi è quello che ha portato al lancio della fardellatrice della serie CSK, che comprende modelli in singola e doppia pista.

L’azienda tedesca Rabe Spreewälder Konserven, leader nella produzione di conserve alimentari, per incrementare l’efficienza dei propri impianti di produzione e per rispondere alle richieste di una clientela sempre più esigente, ha scelto il modello CSK 50 T ERGON per realizzare confezioni in vassoio + film, falda + film, solo film o solo vassoio alla massima velocità di 50 pacchi/minuto.

Automazione avanzata, flessibilità e risparmio energetico

Le confezionatrici della serie CSK si contraddistinguono per:

– un sistema motorizzato di guide oscillanti, che facilita il corretto incanalamento dei contenitori sfusi su un nastro trasportatore dotato di catene in materiale termoplastico a basso coefficiente d’attrito;

– Il raggruppamento dei contenitori sfusi nel formato desiderato è realizzato in modo continuo tramite pioli e barre di separazione sincronizzati elettronicamente;

– il magazzino cartoni è posto sotto il nastro di ingresso, da dove le fustelle di cartone sono prelevate tramite uno sfogliatore a movimento alternato, posizionato all’inizio della salita cartoni, composto da un gruppo di ventose con sistema di aspirazione a vuoto;

– la salita dei cartoni ha una forma curvilinea nel tratto iniziale e finale, per facilitare l’inserimento di un vassoio al di sotto del raggruppamento di prodotti in uscita dal separatore elettronico;

– l’unità di taglio film ha un design compatto, dove la lama è gestita da un motore brushless a trasmissione diretta “direct-drive” che rende più precisa l’operazione di taglio e semplifica la manutenzione;

– I nuovi motori ICOS, dotati di servo-azionamento digitale (driver) integrato, in grado di semplificare il cablaggio della macchina e assicurare maggior efficienza energetica, minor rumorosità e ridotta usura dei componenti.

Il Gruppo SMI è oggi uno dei maggiori costruttori di impianti di imbottigliamento e di confezionamento a livello mondiale dedicati a prodotti alimentari e bevande, PET Food, prodotti per la pulizia domestica e l’igiene personale e prodotti chimici e farmaceutici, in grado di soddisfare esigenze di produzione fino a 36.800 bottiglie/ora.

Con il lancio della tecnologia ERGON, SMI ha dato il via alla “new age of packaging” e alla “new age of bottling”, dimostrando ancora una volta la capacità di proporre al mercato soluzioni all’avanguardia per offrire linee complete di imbottigliamento e macchine d’imballaggio efficienti, flessibili, eco-compatibili, ergonomiche, semplici da gestire e da monitorare, sempre più ispirate ai concetti di Industry 4.0 e Internet of Things (IoT).

SMI: striking and smart food packs

In order to automate and streamline the secondary packaging process of end-of-the-line, SMI offers several solutions suitable for every packaging need

SMI designs and manufactures bottling and packaging machines with an innovative design, equipped with IoT technology, in order to provide smart solutions able to meet the requirements of competitiveness, production efficiency, operational flexibility, energy saving and simple management and control of the production plant.

In some industries, such as food, packaging plays a key role since it acts as a communication tool: packs sold to large retailers have to be captivating, practical and resistant to draw the consumer’s attention and influence the purchase decisions.

The importance of investing in R&D

Investments in advanced technologies and innovation are the main driver of SMI success and  launch on the market of an even more diversified and innovative range of plants and machines with a very high technological content.

In order to automate and streamline the secondary packaging process of end-of-the-line, SMI offers several solutions suitable for every packaging need: from packs in shrink film, to cardboard cases, multipack in overlapping cardboard sleeves etc.

Within secondary packaging, one of the latest developments has led to the launch of the new compact shrink wrapper from the CSK series, that includes models in single and double lane.

The German company Rabe Spreewälder Konserven, leader in the production of food preserves invested in the new CSK 50 T ERGON model to create packs in tray + film, pad + film, film-only or tray-only at a maximum speed of 50 packs/minute,  in order to increase the efficiency of its production plants and meet the requirements of even more demanding customers.

Advanced automation, flexibility and energy saving

The shrink wrappers from the CSK series stand out for:

– motorized system of oscillating guides that enables to correctly channel loose containers onto a conveyor belt equipped with chains made from thermoplastic with low friction coefficient;

– formation of loose containers into the desired format in continuous motion by means of electronically synchronized dividing pins and bars;

– the cardboard magazine is situated below the infeed conveyor, from where the cardboard is picked by an alternate motion cardboard blank-picker situated at the bottom of the cardboard climb, made up of a set of suckers that work via an empty suction system;

– the cardboard climb has a curvilinear shape at the beginning and the end to facilitate the tray insertion under the group of products at the outfeed of the electronic separator;

– the film cutting unit has a compact design where the blade is controlled by “direct-drive” brushless motor that makes the cutting operations more precise and the maintenance easier;

– new ICOS motors, equipped with integrated digital servo-driver, simplify the machine cabling and ensure greater energy efficiency, less noise and reduced component wear.

The SMI Group is today one of the world’s largest producers of bottling and packaging plants for the food and beverage industry, PET Food, household cleaning and personal hygiene, chemical and pharmaceutical products, able to meet production requirements up to 33.600 bottles/hour.

With the launch of the ERGON technology, SMI has inaugurated the “new age of packaging” and “the new age of bottling”, showing again the ability to bring to the market advanced solutions, offering complete lines and packaging machines featuring efficiency, flexibility, eco-friendliness, ergonomics, simple management and monitoring, even more inspired by the concepts of Industry 4.0 and Internet of Things (IoT).