Pilz Italia: ensori di sicurezza PSEN

Pilz Italia: ensori di sicurezza PSEN

La famiglia di sensori di sicurezza PSEN di Pilz Italia è usata per monitorare cancelli, coperchi, sportelli e posizioni in applicazioni con necessità estreme di sicurezza

La famiglia di sensori di sicurezza PSEN di Pilz Italia è da sempre usata per monitorare cancelli, coperchi, sportelli e posizioni in applicazioni con necessità estreme di sicurezza.

Gli interruttori di sicurezza PSEN code, per esempio, sono caratterizzati da tecnologia RFID, sono disponibili in varie versioni di codifica in accordo alla EN ISO 14119 e applicabili per differenti ambienti.

Con la versione PSEN cs5.13 M12/8 EX è possibile garantire la massima categoria di sicurezza e il massimo performance level in accordo alla EN ISO 13849-1 sia con il collegamento singolo che con il collegamento in serie in ambienti a rischio esplosione con zona 2 (gas) o zona 22 (polveri).

Questo sensore permette anche l’installazione fino a quattro direzioni di attuazione o di avvicinamento e di due diverse distanze operative ciascuno. Grazie alla sua versatilità offre ai progettisti un alto grado di libertà nella progettazione della macchina.

Se oltre alla necessità di lavorare in ambienti a rischio esplosione con prescrizione Atex esiste anche quella di lavorare in ambienti con condizioni gravose estreme in termini di contaminazione e con requisiti igienici stringenti, Pilz Italia propone i sensori magnetici di sicurezza PSEN ma1.3 VA.

I sensori di questa famiglia sono caratterizzati dalla custodia in acciaio inox 1.4401 che si contraddistingue per un’elevata resistenza agli urti, alle vibrazioni e per un ampio campo di temperatura di lavoro compreso tra i -25° e +120°C.

PSEN ma1.3 VA fornisce una coppia di contatti elettrici reed con un ciclo di vita molto lungo grazie ad un B10d molto elevato pari a 50 milioni di cicli. Il massimo livello di sicurezza è quindi garantito in abbinata ai dispositivi delle serie PNOZ sigma, PNOZmulti, PSS4000 ed in abbinamento di PLC safety di terze parti compatibili. Ci sono molteplici varianti disponibili: con connettore M12 8 pin o M12 5 pin, con cavo da 5m o 10 m, con requisiti Atex, con terzo contatto di segnalazione. Nella versione cavo è possibile arrivare a livelli di protezione fino a IP69 ed è equipaggiata con LED per garantire una diagnostica intuitiva.

Pilz Italia PSEN safety switches

Pilz Italia PSEN safety switches are used to monitor safety fences, lids, doors and position detection in top-safety applications

Pilz Italia PSEN safety switches have always been used to monitor safety fences, lids, doors and position detection in top-safety applications. The safety switches PSEN, for instance, featuring RFID technology, are available in various coding versions in compliance with EN ISO 14119 and suitable for different environments.

With PSEN cs5.13 M12/8 EX, it is possible to guarantee the highest safety and performance as per EN ISO 13849-1, both single connection and series connection in potential hazardous environment (explosion) with zone 2 (gas) or zone 22 (powder).

This sensor enables installing up to four actuation directions or approach and two operation distance each. Thanks to its versatility, this sensor provides maximum freedom of design.

In hazardous environments in terms of explosion, requiring ATEX certification, plus contamination, Pilz Italia proposes the magnetic safety switches PSEN ma1.3. VA. They are characterized by stainless steel case 1.4401 that stand out for high resistance to bangs, vibration, temperatures between -25° and +120°C.

PSEN ma1.3. VA is provided with a couple of electric reeds granting extensive life thanks to high B10d equalling to 50 million cycles.

The highest safety is granted by combining PNOZ sigma, PNOZmulti, PSS4000 and compatible PLC safety switches. Various variables available: with M12 8 pin or M12 5 pin connectors, with cables fro 5 to 10 metres, complying with ATEX, with third signal contact.

The cable version guarantees protection up to IP69 and is equipped with LET for intuitive diagnostic.