OMBF: elevata specializzazione

OMBF: elevata specializzazione

OMBF offre macchine all’avanguardia per il settore enologico e soluzioni per tutte le esigenze di imbottigliamento e confezionamento

Tecnologie meccaniche estremamente flessibili e semplificate per macchine affidabili: sono questi gli elementi distintivi che OMBF ha sempre cercato di sviluppare.

A 20 anni dalla sua fondazione, OMBF continua a focalizzare la sua produzione su uno specifico segmento di mercato raggiungendo un’elevata specializzazione nella fornitura di macchine per il settore enologico e ha coltivato il proprio impegno nella ricerca di soluzioni tecnologiche all’avanguardia, capaci di rispondere alle più svariate esigenze del settore.

I macchinari offrono soluzioni adatte a tutte le esigenze di imbottigliamento e confezionamento con la possibilità di installazioni sia di macchine singole che di soluzioni modulari (monoblocchi e triblocchi). La gamma include anche macchinari specifici per la lavorazione dello spumante metodo classico (o metodo Champenoise).

OMBF da quest’anno ha presentato anche la propria linea per la birra, dal riempimento alla chiusura di bottiglie, fusti e lattine.

Ultimo ma non ultimo tutto il comparto relativo al packaging finale di ogni tipo di contenitore all’interno di scatole.

Le macchine OMBF, nelle versioni automatiche e semiautomatiche, sono adatte alle aziende che producono dalle 300 alle 7000 bottiglie/ora: i modelli occupano spazi contenuti e offrono meccaniche e movimenti interni semplificati che assicurano grande facilità di utilizzo e manutenzione per un funzionamento sicuro e senza inconvenienti.

Sono parte della produzione OMBF:

Macchine manuali/semiautomatiche per riempimento, chiusura e confezionamento per piccole produzioni, che prevedono carico/scarico manuale del contenitore.

Macchine automatiche come tappatori, gabbiettatrici, monoblocchi di capsulatura universali adatti ad ogni tipo di capsula (1), agitatori (foto 2) adatti a miscelare “la liqueur” contenuta nella bottiglia nelle produzioni di metodo classico e stappatrice per tappi in sughero raso.

I diversi modelli automatici monotesta prevedono l’inserimento nella linea d’imbottigliamento.

• La nuova linea birra OMBF

Per piccole e medie aziende che vogliono attrezzarsi per la sciacquatura, il riempimento e le varie chiusure di bottiglie, lattine e fusti (3).

• La linea confezionamento OMBF

Progettata e realizzata per rispettare le esigenze di spazi ristretti, questa linea di confezionamento è in grado di provvedere a tutti i processi di confezionamento (formatrice cartoni, incartonatrice e chiusura scatole mediante nastro o colla) di ogni tipo di contenitore in arrivo dalla linea di imbottigliamento, sia con orientamento verticale che orizzontale.

OMFB esporrà alla fiera Simei 2019, Pad. 13 – stand H22-K21.

High specialization

OMBF offers cutting-edge machines for the oenological sector and solutions for all bottling and packaging requirements

Extremely flexible and simplified mechanical technologies for reliable machines: the distinguishing factors OMBF has always tried to develop.

Twenty years after being established, OMBF keeps focusing its production on a specific market segment reaching high levels of specialization in the supply of machines for the oenological sector. To do this the company has committed itself to the research of cutting-edge solutions to meet the most varied needs of that sector.

The machines offer appropriate solutions for all bottling and packaging needs with the possibility of both stand-alone machines and modular installations (mono-block and tri-block machines). The range includes also machines specifically designed for the processing of the spumante/sparkling wine according to the classical method (Champenois).

This year, OMBF has also presented its line for beer, which covers all operations for the filling and closing of bottles, cans, and kegs.

Finally, yet importantly, all segments concerning the secondary packaging of any type of container to be put into cases.

OMBF machines, in the automatic and semiautomatic versions, are intended for enterprises producing from 300 to 7000 bottle/hour: the compactness of the models require little room and are characterized by simplified mechanics and internal movements ensuring extremely user-friendly operation and maintenance for safe work without any inconvenience.

The range of OMBF includes:

Manual/semiautomatic machines for the filling, closing and packaging for low productions, requiring the manual load and discharge of the container.

Automatic machines, such as corkers, wire-hooding machines, universal corking mono-blocks suitable for any type of capsules (1), stirrers (picture 2) to mix the “liqueur” contained in the bottle during the productions according to the classical method and uncorking machines for straight corks.

The various single-head models are designed for the insertion in a bottling line.

The new OMBF line for beer

For small to medium enterprises that want to equip themselves for the rinsing, filling and the diverse closures for bottles, cans and kegs (3).

OMBF packing line

Designed and manufactured to meet the needs for packaging in narrow spaces; this packing line can perform all packing stages (case erector, packer and sealing with tape or glue) of any type of container arriving from the bottling line, positioned both in vertical and horizontal.

OMFB will exhibit at Simei 2019, Hall 13 – booth H22-K21.