Non solo succhi: Virto-Cuccolini e la setacciatura nella produzione di amido...

Non solo succhi: Virto-Cuccolini e la setacciatura nella produzione di amido di frumento

Nella produzione di amido di frumento il processo di separazione solido-liquido effettuato dai vibrovagli Virto-Cuccolini è risultato efficace e di soddisfazione per la clientela globale

La separazione solido-liquido è un compito gestito abbastanza frequentemente dai setacci vibranti Virto-Cuccolini in diversi settori industriali. Nel settore alimentare, lo staff Virto-Cuccolini ha sperimentato da tempo e con ottimi risultati la separazione dei succhi dalla polpa di frutta. Tuttavia, questa non è l’unica applicazione che l’azienda di Reggio Emilia ha potuto realizzare con la propria gamma di setacci vibranti nell’ambito dei prodotti alimentari a base liquida.

Ad esempio, nel contesto della produzione di amido di frumento, il processo di separazione solido-liquido effettuato dai vibrovagli Virto-Cuccolini è risultato essere efficace e di soddisfazione per la clientela globale.

L’amido di frumento è un ingrediente fondamentale per ottenere risultati importanti in termini di qualità specifica del prodotto, sia nel settore alimentare che in quello della produzione di carta.

La tenerezza, la croccantezza e la forma del pane, ad esempio, dipendono dall’amido.

Nella produzione di carta, l’amido viene utilizzato come legante e rinforzo.

Il glucosio a base di amido è impiegato nella produzione di medicinali e dolci.

L’amido di frumento è un amido di tipo autoctono a base di farina idratata. In altre parole, a monte del processo, la farina viene miscelata con acqua, la matrice di glutine si forma e l’amido può essere lavato via attraverso un processo di setacciatura.

L’esperienza effettuata in questa applicazione ha permesso ai vibrovagli Virto-Cuccolini di essere impiegati con ottimi risultati in termini di efficienza e di qualità del prodotto finale.

Virto-Cuccolini dispone di una gamma completa di vibrovagli per la separazione tra solidi e liquidi – VLB-VLM – che possono essere inseriti nei processi produttivi alimentari per filtrare i prodotti con un metodo semplice, una tecnologia che non altera le caratteristiche del prodotto, un design che favorisce lo scarico del liquido e attento all’assenza di ristagni.

Not only juices: Virto-Cuccolini and sieving in wheat starch production

In wheat starch production, solid-liquid separation process carried out by Virto-Cuccolini vibrating screens was found productive and satisfying for global customers

Solid-liquid separation is a task handled fairly frequently by Virto-Cuccolini vibrating sieves in various industrial sectors.

In the food sector, Virto-Cuccolini staff has experimented with the separation of juices from fruit pulp for some time and with excellent results. However, this is not the only application that the Reggio Emilia based company has been able to create with its range of vibrating sieves in the context of liquid-based food products.

For example, in the context of the production of wheat starch, the solid-liquid separation process carried out by Virto-Cuccolini vibrating screens was found to be productive and satisfying for global customers.

Wheat starch is a fundamental ingredient for obtaining important results in terms of specific product quality, both in the food sector and in the paper production sector.

The tenderness, the crunchiness and the shape of the bread, for example, depend on starch.

In the production of paper, starch is used as a binder and reinforcement.

Starch-based glucose is used in the production of medicines and sweets.

Wheat starch is an autochthonous starch based on hydrated flour. In other words, upstream of the process, the flour is mixed with water, the gluten matrix is formed, and the starch can be washed off through a sieving process.

The experience carried out in this application has allowed Virto-Cuccolini vibrating screens to be used with excellent results in terms of efficiency and quality of the final product.

Virto-Cuccolini has a complete range of vibrating screens for the separation between solids and liquids – VLB-VLM – which can be inserted in food production processes to filter products with a simple method, a technology that does not alter the characteristics of the product, a design that favours the discharge of the liquid and pays attention to the absence of stagnation.