Leister: mercato in crescita per i riscaldatori a infrarossi Krelus

Leister: mercato in crescita per i riscaldatori a infrarossi Krelus

Da ormai due anni Leister, multinazionale svizzera leader nella produzione di soluzioni per la saldatura della plastica e di sistemi ad aria calda per l’industria di processo, ha ampliato la gamma delle proprie offerte mediante l’acquisizione di Krelus, azienda svizzera produttrice dei più avanzati sistemi di riscaldamento a infrarossi. Una tecnologia dai numerosi pregi che l’industria alimentare apprezza: ne abbiamo parlato con Alessandro Liuzzo, Sales Specialist per la linea Process Heat di Leister.

Dopo due anni di presenza nella gamma offerta da Leister, si può fare un bilancio: che accoglienza ha riservato il mercato alle soluzioni Krelus?

La risposta del mercato è stata decisamente positiva. Krelus produce riscaldatori ad infrarossi da sempre noti per la elevata qualità e la ridottissima necessità di manutenzione. Fra le loro caratteristiche più apprezzate va ricordato il consumo di energia molto contenuto in rapporto alle prestazioni, la ridottissima inerzia termica, la modularità che rende il sistema versatile e adatto per ogni tipo di applicazioni e un rapporto fra prezzo e prestazioni che nel medio periodo si rivela vincente. Con le soluzioni Krelus si riesce infatti a risparmiare fino al 30% di energia rispetto a prodotti analoghi per applicazioni simili, il che porta a un rapido recupero dell’investimento iniziale.

Le soluzioni Krelus si utilizzano in molti ambiti diversi: come può una gamma di prodotti relativamente contenuta offrire uno spettro di applicazioni così vasto?

La chiave del successo delle soluzioni Krelus è la modularità: i pannelli possono infatti essere forniti con resistenze di diversa potenza e assemblati per creare riscaldatori con le dimensioni e le prestazioni richieste dalla singola applicazione. Nei casi in cui l’assemblaggio dei componenti standard non riesca a collimare perfettamente con le richieste del cliente, esiste la possibilità di creare forni su misura. In un modo o nell’altro, la totale corrispondenza fra le esigenze del processo, la dimensione dell’impianto e la potenza erogata è garantita.

Quali sono i settori dove i prodotti Krelus hanno riscosso maggior successo, e per quali applicazioni?

La lavorazione delle materie plastiche è forse il settore applicativo che spicca tra i numerosi ambiti dove trovano applicazione i riscaldatori ad infrarossi Krelus. Ci sono un gran numero di processi tipicamente realizzati in continuo dove materiali plastici richiedono trattamenti termici per conferire loro le caratteristiche morfologiche, di decorazione superficiale, etc. desiderate. Sono trattamenti che devono avvenire “in velocità”, ovvero con il prodotto che si muove costantemente all’interno della linea produttiva e che spesso richiedono importanti quantitativi di energia. Tramite i sistemi ad infrarossi Krelus si riesce a fornire calore con la massima efficienza energetica, in spazi estremamente contenuti. Altri ambiti applicativi di successo sono l’asciugatura di fibre tessili e carta.

Qualche esempio in merito?

Esistono numerosi esempi di applicazioni interessanti anche in processi discontinui, sia in ambito packaging che termoformatura. Nel processo di termoformatura i riscaldatori Krelus sono utilizzati per il pre-riscaldo di lastre e fogli di materiale termoplastico. Il processo è rapido: la ridottissima inerzia termica dei riscaldatori Krelus, che permette loro di raggiungere la temperatura di lavoro in tempi brevi e raffreddarsi altrettanto rapidamente, è apprezzata per la sua compatibilità con i tempi e metodi della produzione. La capacità dei pannelli radianti di riscaldare solo il prodotto, non l’ambiente, è inoltre apprezzata in lavorazioni dove la temperatura deve rimanere entro un range ben definito.

Che vantaggi apportano le soluzioni Krelus rispetto ad altre tecnologie di riscaldamento?

Il cuore dei sistemi ad infrarosso Krelus è costituito da una lamina metallica che in tensione emette una radiazione elettromagnetica nel campo delle onde medie. La trasmissione del calore è estremamente efficiente; prove effettuate hanno dimostrato che oltre il 90% dell’energia assorbita dall’elemento radiante si trasforma in effetto utile sul materiale da scaldare. Con chiari benefici in termini di costo della bolletta di energia elettrica.

Un secondo vantaggio rilevane è la precisone nella regolazione della temperatura: abbinando le sorgenti radianti Krelus a dei pirometri ottici si può ottenere facilmente un controllo della temperatura di set sul prodotto dell’ordine di 2-3- grandi centigradi.

Un altro vantaggio dei sistemi Krelus è la loro ridottissima inerzia termica; i riscaldatori vanno a regime in meno di 10 secondi e in ancor meno tempo dallo spegnimento cessano di emettere energia. In tanti processi intermittenti questo significa ancora minori consumi energetici perché posso accendere il riscaldamento solo quando serve. Inoltre, nel caso di fermate improvvise all’impianto, non si rischia di danneggiare il prodotto fermo davanti ai pannelli radianti, né è necessario aggiungere costosi meccanismi per consentire di allontanare il campo radiante in questi frangenti.

I riscaldatori a infrarosso che utilizzano lampade al quarzo o tegolini ceramici richiedono invece questa installazione aggiuntiva, data la loro elevata inerzia termica.

Ci sono in arrivo novità da Krelus? Come siete organizzati in questo periodo per farle eventualmente conoscere ai clienti e fornire loro assistenza in caso di necessità?

È attualmente allo studio la creazione di sistemi standardizzati composti da pannello riscaldante e pannello di controllo (PLC); questo “kit” permetterà di realizzare con facilità e a costi ridotti impianti automatizzati controllabili da remoto con tutti i vantaggi di modularità, efficienza energetica e ridotta inerzia termica esaminati in precedenza.

Le informazioni riguardo alle novità di prossima introduzione sul mercato, non appena saranno rese disponibili, e a tutte le soluzioni Krelus già in commercio possono essere richieste al personale Leister che, nel rispetto delle condizioni rese necessarie dall’attuale situazione, rimane comunque a disposizione.

Da 70 anni Leister produce e commercializza riscaldatori industriali e macchinari per la saldatura della plastica; tecnologie all’avanguardia, una gamma ampia e completa e personale commerciale qualificato permettono di trovare la soluzione ideale per le esigenze di aziende operanti nei più diversi settori.

Dal 2018 Leister offre soluzioni Krelus, da oltre 40 anni specialista nel riscaldamento a infrarossi.

Per ulteriori informazioni sulle soluzioni Leister e Krelus potete contattare l’azienda telefonicamente al numero 02 2137647 o via mail (sales@leister.it), o visitare il sito www.leister.com

A growing market for Krelus infrared heaters

For the past two years, Leister, a leading Swiss multinational manufacturer of plastic welding solutions and hot air systems for the process industry, has expanded its range of offerings by acquiring Krelus, a Swiss manufacturer of the most advanced infrared heating systems. A technology with many advantages appreciated by the food industry: we talked about it with Alessandro Liuzzo, Sales Specialist for Leister’s Process Heat line.

After two years of presence in the range offered by Leister, we can take stock: how did the market welcome Krelus solutions?

The market response was decidedly positive. Krelus produces infrared heaters which have always been known for their high quality and low maintenance requirements. Among their most appreciated features, it is worth mentioning the very low energy consumption in relation to performance, the very low thermal inertia, the modularity which makes the system versatile and suitable for all types of applications and a price to performance ratio which in the medium term proves to be winning. With Krelus solutions it is possible to save up to 30% of energy compared to similar products for the same applications, which leads to a rapid recovery of the initial investment.

Krelus solutions are used in many different areas: how can a relatively small range of products offer such a broad spectrum of applications?

The key to the success of Krelus solutions is modularity: the panels can be supplied with heating elements of different power outputs and assembled to create heaters with the size and performance required by the individual application. In cases where the assembly of standard components cannot perfectly match the customer’s requirements, there is the possibility of creating customized ovens. In one way or another, the total correspondence between process requirements, plant size and power output is guaranteed.

Which are the areas where Krelus products have been most successful, and for which applications?

Plastics processing is perhaps the application area that stands out among the many areas where Krelus infrared heaters are used. There are a large number of processes typically carried out continuously where plastic materials require heat treatments to give them the desired morphological, surface decoration, etc. characteristics. These are treatments that must take place “at high speed”, that is, with the product moving constantly within the production line and often requiring significant amounts of energy. By means of Krelus infrared systems it is possible to supply heat with the maximum energy efficiency, in extremely limited spaces. Other successful areas of application are the drying of textile fibres and paper.

Any examples in this respect?

There are numerous examples of interesting applications even in discontinuous processes, both in packaging and thermoforming. In the thermoforming process, Krelus heaters are used for the preheating of thermoplastic sheets and plates. The process is fast: the very low thermal inertia of the Krelus heaters, which allows them to reach working temperature quickly and cool down just as quickly, is appreciated for its compatibility with production times and methods. The ability of the radiant panels to heat only the product, not the environment, is also appreciated in processes where the temperature must remain within a well-defined range.

What advantages do Krelus solutions bring compared to other heating technologies?

The heart of Krelus infrared systems is a metal lamina which in tension emits electromagnetic radiation in the medium wave range. Heat transmission is extremely efficient; tests have shown that more than 90% of the energy absorbed by the radiant element is transformed into a useful effect on the material to be heated. This has clear benefits in terms of the cost of the electricity bill.

A second advantage is the precision in temperature regulation: by combining Krelus radiant sources with optical pyrometers it is easy to obtain a control of the set temperature on the product with allowances all low as 2 or 3 degrees centigrade.

Another advantage of Krelus systems is their very low thermal inertia; the heaters reach their full operating temperature in less than 10 seconds and in even less time after shutdown they cease to emit energy. In many intermittent processes this means even less energy consumption because it is possible to turn the heater on only when needed. In addition, in the case of sudden stops to the system, there is no risk of damage to the product stationary in front of the radiant panels, nor is it necessary to add expensive mechanisms to allow the radiant field to be moved away at these times.

Infrared heaters using quartz lamps or ceramic tiles require this additional installation due to their high thermal inertia.

Are there any novelties coming up from Krelus? How are you organized during this period to make them known to customers and provide them with assistance if necessary?

We are currently studying the creation of standardized systems composed of heating panel and control panel (PLC); this “kit” will allow to realize easily and at reduced costs automated systems which can be controlled remotely with all the advantages of modularity, energy efficiency and reduced thermal inertia examined above.

Information about the new products soon to be introduced on the market, when they will be made available, and about all Krelus solutions already on the market, can be requested to Leister personnel who, in compliance with the conditions made necessary by the current situation, are ready to provide assistance.

 

Leister has been manufacturing and marketing industrial heaters and plastic welding equipment for 70 years. State-of-the-art technology, a wide and comprehensive range of products and qualified sales staff make it possible to find the ideal solution for the needs of companies operating in the most diverse sectors.

Since 2018, Leister has been offering Krelus solutions, an infrared heating specialist for over 40 years.

For more information on Leister and Krelus solutions, please contact the company by telephone on +39 02 2137647 or by e-mail (sales@leister.it), or visit www.leister.com.