“Be SEWstainable”! è il motto con cui SEW-EURODRIVE intende tutelare l’ecosistema e...

“Be SEWstainable”! è il motto con cui SEW-EURODRIVE intende tutelare l’ecosistema e le generazioni future

SEW-EURODRIVE Italia vuole assumere un ruolo attivo nella creazione di un futuro sostenibile, contribuendo all’evoluzione del sistema sociale ed economico e proteggendo, al tempo stesso, l’ambiente.

“Siamo consapevoli degli impatti che le nostre azioni quotidiane possono avere sulle persone con cui ci relazioniamo, in ufficio come in fabbrica, con i colleghi così come con i clienti e i nostri partner commerciali e fornitori, e di quanto sia importante assumere comportamenti virtuosi che dimostrino rispetto e collaborazione, per contribuire alla creazione di una cultura aziendale rispettosa e a sostegno del benessere sociale e ambientale” afferma Giosuè Cavallaro, Marketing Manager di SEW-EURODRIVE Italia. “Al tempo stesso” – continua Cavallaro – “l’azienda è cosciente che i cambiamenti climatici rappresentano una minaccia per il nostro pianeta, oltre che per il benessere sociale ed economico a livello globale, e che tutti noi dobbiamo agire ora e assumere un atteggiamento più responsabile e rispettoso dell’ambiente, per poter garantire un futuro al nostro ecosistema e alle generazioni future”.

SEW-EURODRIVE Italia, perciò, identificando sette fra tutti gli obiettivi espressi dal Global Compact delle Nazioni Unite per la tutela dell’ambiente, ha redatto una Green Policy, un documento strategico il cui intento è quello di raggiungere obiettivi di miglioramento delle condizioni lavorative e dell’equilibrio sociale mediante l’introduzione di misure volte sia a preservare le risorse energetiche che a sviluppare nuove tecnologie, oltre che a garantire un continuo avanzamento dei risultati del proprio business.

L’azienda si impegna così e in concreto a raggiungere precisi obiettivi entro il 2030, con molteplici iniziative che riguardano diverse aree, principalmente le auto aziendali, il riutilizzo dei materiali, l’efficientamento degli edifici e una gestione a impatto zero anche degli eventi. Così facendo si cerca di ottenere: una riduzione di almeno il 50% delle emissioni di gas serra derivanti dalla combustione di carburanti da parte del parco auto aziendale italiano; un aumento di almeno il 60% della quota di energia proveniente da fonti rinnovabili; una riduzione di almeno il 20% dei consumi elettrici, mediante il miglioramento dell’efficienza energetica delle proprie sedi, l’installazione di impianti fotovoltaici e l’implementazione di best practice operative.

In aggiunta, entro il 2025 l’azienda si impegna, sempre nel documento, a perseguire l’obiettivo di drastica riduzione o di eliminazione dell’utilizzo delle plastiche monouso in tutte le sue sedi ed in tutte le sue attività; ridurre di almeno il 70% l’utilizzo di carta “da fotocopia” vergine, sostituendola con carta riciclata; ridurre almeno del 20% l’utilizzo in generale di carta “da fotocopia”.

SEW-EURODRIVE Italia, inoltre, sta promuovendo al proprio interno altre azioni sostenibili come, ad esempio, l’eliminazione dell’uso della plastica attraverso l’installazione di distributori di acqua e la messa a disposizione a tutta la popolazione aziendale di borracce in alluminio.

Tante poi le iniziative con scuole, associazioni e università che investono sulla sostenibilità sociale, sull’abbattimento delle discriminazioni di genere e sul rispetto reciproco, oltre che sul valore delle tecnologie per migliorare la qualità della vita: fra le varie azioni, la partnership di SEW-EURODRIVE con il progetto Girls Code It Better della Fondazione MAW Officina Futuro oppure il sostegno al Progetto SI della Fondazione Cariplo.

Ma non solo.

In quanto produttore di tecnologie e soluzioni di automazione industriale, SEW-EURODRIVE si impegna costantemente nello sviluppo e nell’impiego di sistemi tecnologici che possano garantire una riduzione dei consumi di energia elettrica o, quando non è possibile ridurla, rendere più efficiente e ottimizzare il consumo di energia. Un esempio è il PE-S, il sistema
Power and Energy Solutions, che consente non solo di ottimizzare il consumo elettrico, ma anche di rigenerare energia da utilizzare per eliminare i picchi e sopperire a eventuali inefficienze della rete elettrica aziendale. Il tutto in dimensioni compatte e con connettività tale da consentire una semplice integrazione anche con sistemi già presenti in fabbrica. Il risultato?
Una riduzione del consumo di corrente elettrica fino al 30% e l’abbattimento delle emissioni di CO2 di circa la metà.

SEW-EURODRIVE ha implementato molte delle proprie tecnologie nel suo stabilimento di assemblaggio di Solaro, introducendo 45 sistemi a guida autonoma per le movimentazioni intralogistiche con l’obiettivo di eliminare gli sprechi, digitalizzare i processi e rendere più efficiente la produzione in fabbrica.

“Il consumatore è in costante evoluzione, attento ai cambiamenti sociali, tecnologici ed ambientali. Tutte le aziende – conclude Cavallaro – dovrebbero quindi comprendere che ormai la sostenibilità è un concetto che deve essere prioritario, perché uno sviluppo economico può esistere solo se non si compromettono le generazioni future e il benessere del nostro ecosistema ambientale”.