Aermec,la precisione assoluta dalla tecnologia più avanzata

Aermec,la precisione assoluta dalla tecnologia più avanzata

Aermec e Villa Zarri sono accomunate dalla qualità dei prodotti realizzati e che fanno del Made in Italy il proprio tratto distintivo

Alle porte di Bologna, immersa in un parco secolare, si trova la splendida Villa Zarri, costruita nel 1578, ristrutturata nel Settecento e portata fino all’aspetto attuale.

Il punto di forza di Villa Zarri è un brandy che nasce dopo una scrupolosa sperimentazione accompagnata da un’accurata ricerca scientifica per ottenere uno dei migliori distillati di vino italiano invecchiato.

Per la distillazione si utilizza il metodo discontinuo tramite l’alambicco Charentais, vera peculiarità dell’unica azienda italiana ad utilizzare questo apparecchio tipico dei produttori di cognac francese.

Il vino viene messo in caldaia e scaldato; il vapore inizia a salire, attraversa il collo dell’alambicco e arriva in una serpentina in rame all’interno del serbatoio freddo dove il vapore condensa e viene raccolto nella parte inferiore.

Dalla prima distillazione si ottiene un liquido incolore che raggiunge circa i 30° alcolici. Viene poi distillato una seconda volta per arrivare alla gradazione finale di circa 72°. Il distillato può iniziare ora il suo lento invecchiamento in botticelle di rovere da 350 litri. Qui riposa almeno 10 anni. Viene poi filtrato, imbottigliato alla gradazione alcolica di 44/45° e messo in commercio.

Per la produzione del brandy, Villa Zarri si avvale dell’unità solo freddo ANL070 da 16 kW progettata e fornita da Aermec, con compressore scroll ad alto rendimento e scambiatore a piastre saldobrasate in acciaio inox AISI316L che garantisce l’esatta temperatura di alimento ad un serbatoio aperto di 1000 L. Da qui due pompe gemellari portano l’acqua refrigerata all’alambicco. Mantenere con precisione la corretta temperatura è fondamentale affinché il processo avvenga con la giusta dinamica per far risaltare le distintive peculiarità organolettiche del prodotto.

Per la fase di filtrazione, dove l’utilizzo del freddo gioca un ruolo fondamentale, Aermec ha proposto una unità ANKI020 con compressore scroll e pompa entrambi ad inverter. Grazie alla capacità di lavorare con un bassissimo contenuto d’acqua (ca. 2 l/kW) ed al suo ampio range di funzionamento (da -8°C a +20°C di acqua prodotta), questa unità Aermec è accoppiata direttamente ad uno scambiatore in rame immerso nel prodotto portato fino a -2°C prima dell’imbottigliamento.

Villa Zarri ed Aermec sono due aziende accomunate dalla qualità dei prodotti realizzati e che, seppur in mercati diversi a volte interconnessi, fanno del Made in Italy il proprio tratto distintivo non solo in Europa ma anche nella più ampia cornice mondiale.

 

Aermec, absolute precision from the highest technology

Aermec and Villa Zarri share the same attention to the quality of their products and the aim to make the “Made in Italy” label their distinctive trait

On the outskirts of Bologna, set in a centuries-old park, there is the magnificent Villa Zarri, built in 1578 and refurbished in the 18th century, then brought to its present appearance.

The strength of Villa Zarri lies in a brandy resulting from meticulous testing along with painstaking scientific research to obtain one of the best aged Italian wine distillates.

The distillation process employs the discontinuous method using a Charentais still – the true distinctive feature of the only Italian company to use this device typically favoured by the French cognac producers.

The wine is put into a boiler and heated; the vapour begins to rise, passing through the neck of the still into a copper coil inside the cooling tank, where it condenses and collects in the lower part.

The first distillation produces a colourless liquid with about 30° ABV. This is then distilled again, reaching an alcohol content of about 72°. The distillate can now start its slow ageing process in 350-litre oak casks. It will stay there to rest for at least 10 years. At the end of that time, it’s filtered, bottled with an alcohol content of 44/45°, and put on the market.

For its brandy production, Villa Zarri uses a 16kW ANL070 cooling-only unit designed and supplied by Aermec, with a high-performance scroll compressor and braze-welded plate heat exchanger in AISI316L stainless steel that guarantees the exact feed temperature for a 1000-litre open tank. Twin pumps take the chilled water from the tank to the still. Maintaining the precise temperature is vital to ensure that the process follows the right dynamics to bring out the distinctive organoleptic qualities of the product.

For the filtering phase, where the use of a cold environment plays a fundamental role, Aermec suggested an ANKI020 unit with scroll compressor and pump, both with an inverter. Thanks to its capacity to work with an extremely low water content (approx. 2 l/kW) and its wide operating range (processed water from -8°C to +20°C), this Aermec unit is directly coupled with a copper heat exchanger immersed in the product to bring it down to -2°C before being bottled.

Villa Zarri and Aermec are two companies working in different – albeit sometimes interconnected – markets, but they share the same attention to the quality of their products and the aim to make the “Made in Italy” label their distinctive trait, not only in Europe but in the wider global framework too.