Vinitech-Sifel, l’appuntamento mondiale dell’innovazione

Vinitech-Sifel, l’appuntamento mondiale dell’innovazione

Appuntamento irrinunciabile per i professionisti che sono determinati ad affrontare le sfide tecnologiche, ambientali ed economiche presenti e future

Il 20, 21 e 22 novembre, sono attesi 850 espositori per la 21a edizione di Vinitech-Sifel. Questa grande biennale internazionale è per 3 giorni “the place to be” in termini di innovazione e un importante crocevia di business. Il Salone sarà anche l’appuntamento irrinunciabile per i professionisti che sono determinati ad affrontare le sfide tecnologiche, ambientali ed economiche presenti e future. Ci saranno 3 percorsi di visita: gli spazi “Ecophyto Agroecology”, “Start-up”, “Wine & Spirit Profiling” e “Business meeting”; 4 concorsi di riferimento dedicati all’innovazione, oltre 50 conferenze: Vinitech-Sifel 2018 è più vicina agli operatori del settore vitivinicolo e ortofrutticolo.

3 giorni per una visione a 360°!

Piattaforma mondiale di riferimento per gli investimenti nelle filiere

Dal 20 al 22 novembre, tutte le novità del settore enologico e ortofrutticolo a livello internazionale saranno presentate al Parco delle Esposizioni di Bordeaux.

Con 1.200 marchi rappresentati, l’offerta Vinitech-Sifel è suddivisa in 4 Poli d’attività:

– Polo tecniche per colture (21.500 mq ovvero il 34% del salone)

– Polo imbottigliamento e imballaggio (13.500 mq ovvero il 22% del salone)

– Polo attrezzature per cantina (24.000 mq ovvero il 38% del salone)

– Polo servizi (4.000 mq ovvero il 6% del salone)

Vinitech-Sifel vuole essere una piattaforma di scambi, di business, di scoperta e uno strumento utile grazie alla presentazione di servizi a beneficio dei visitatori: per una visita su misura, per favorire la trasversalità e la leggibilità dell’offerta commerciale, il salone offrirà 3 percorsi di visita: “Frutta e ortaggi”, “Alcoolici” e “Bio”. Con la presentazione delle attrezzature e degli esperimenti esistenti, lo spazio “Ecophyto e Agroecology” guiderà i produttori vitivinicoli e arboricoli nel cambiamento delle loro pratiche. Inoltre, lo spazio Technoshow: dimostrazioni e test di guida con attrezzature e macchinari all’avanguardia saranno offerti durante i 3 giorni del salone.

Hub dell’innovazione

Piattaforma mondiale di riferimento per gli investimenti nelle filiere

Come una grande vetrina dell’innovazione, Vinitech-Sifel mette in evidenza le aziende premiate nell’ambito degli Innovation Awards. Questi trofei sono molto più di un semplice premio, sono un vero e proprio riconoscimento della professione e rappresentano un forte richiamo commerciale e marketing. Gli esperti del comitato scientifico e tecnico sulla base di sessanta dossier ricevuti quest’anno, stabiliranno il tanto atteso albo d’oro dei vincitori, il 6 settembre.

“Vinitech-Sifel è sempre stato un pioniere nella lungimiranza per le filiere e rimane il punto di riferimento per le innovazioni tecnologiche e scientifiche sulla scena internazionale. La fama dei trofei dell’innovazione conferma la posizione di leader del salone. Ma di fronte a settori in continua evoluzione, dobbiamo avere una visione anticipata per poter offrire la vetrina più completa e rappresentativa del mercato e gli ultimi progressi dei costruttori. Vinitech-Sifel  è al servizio della crescita e della visibilità delle aziende innovative, e il suo obiettivo è di riunirle durante il salone.” afferma Delphine Demade.

Nuove soluzioni, servizi legati alla produzione o al marketing: l’innovazione sarà anche presentata nell’ambito dello spazio Start-up, che ospiterà una decina di aziende.

Accompagnamento alle filiere per innovare, capire, svilupparsi

Piattaforma mondiale di riferimento per gli investimenti nelle filiere

Detentore delle nuove sfide del settore, Vinitech-Sifel costituisce un punto importante per gli scambi, i dibattiti e gli incontri. Nell’ambito del “Polo Incontri e Innovazioni “, il salone mobiliterà molti esperti che parteciperanno a circa 50 conferenze e forum, alcuni dei quali sono proposti con la traduzione simultanea. Saranno affrontati i principali temi dei settori e temi trasversali nei settori viti-vinicolo, frutta e ortaggi.

Delphine Demade sottolinea: “Il nostro salone è percepito come una piattaforma pluralistica di scambi. Vinitech-Sifel deve offrire risposte su misura. Questo è il messaggio forte che vogliamo trasmettere”.

Catalizzatore di novità e di business

piattaforma mondiale di riferimento per gli investimenti nelle filiere

Nella costruzione della sua nuova edizione, Vinitech-Sifel ha definito una strategia di mezzi per essere reporter di business e garantire ai costruttori presenti visitatori di qualità. Da diversi mesi, il salone ha attuato una campagna di promozione internazionale su larga scala in circa 60 paesi produttori europei, americani e asiatici per reclutare visitatori che siano decision maker. Durante la fiera ci sarà un contesto favorevole agli scambi per questi visitatori qualificati, grazie a due spazi che saranno loro dedicati posizionati al centro del Polo “Incontri ed Innovazioni”.

Vinitech-Sifel, the world appointment of innovation

An unmissable appointment for professionals who are determined to face the present and future technological, environmental and economic challenges

On 20, 21 and 22 November, 850 exhibitors are expected for the 21st edition of Vinitech-Sifel. For 3 days this great international biennial will be “the place to be” in terms of innovation and an important business crossroads. The Show will also be the unmissable appointment for professionals who are determined to face current and future technological, environmental and financial challenges. There will be 3 visits routes: the “Ecophyto Agroecology”, “Start-up”, “Wine & Spirit Profiling” and “Business meeting” spaces; 4 reference competitions dedicated to innovation, over 50 conferences …: Vinitech-Sifel 2018 is closer to the operators in the wine and fruit and vegetable sector.

3 days for a 360 ° view!

Worldwide reference platform for investments in supply chains

From 20th to 22nd November, all the innovations in the wine and fruit and vegetable sector on an international level will be presented at the Bordeaux Exhibition Park.

With 1,200 brands represented, the Vinitech-Sifel offer will be divided in 4 Activity Poles:

• A space for crops (21,500 square meters or 34% of the fair)

• A space for bottling and packaging (13,500 square meters or 22% of the fair)

• A space for winery equipment (24,000 square meters or 38% of the hall)

• A space for the services center (4,000 square meters or 6% of the exhibition)

Vinitech-Sifel wants to be a platform for exchanges, business, discovery and a useful tool thanks to the presentation of services for visitors: for a tailor-made visit, to promote the transversal and legibility of the commercial offer, the show will offer 3 visits: “Fruit and vegetables”, “Alcohol” and “Bio”.With the presentation of the existing equipment and experiments, the “Ecophyto and Agroecology” space will guide wine and arboreal producers in changing their practices. Moreover, the Technoshow space where demonstrations and driving tests, with state-of-the-art equipment and machinery, will be offered during the 3 days of the show.

Innovation Hub

worldwide reference platform for investments in supply chains

As a great showcase of innovation, Vinitech-Sifel highlights the companies awarded as part of the Innovation Awards. These awards are much more than just  prizes, they are a real recognition of the profession and represent a strong commercial and marketing appeal. The experts of the scientific and technical committee on the basis of sixty dossiers received this year, will establish the long awaited list of winners, on 6 September.

“Vinitech-Sifel has always been a pioneer in foresight for supply chains, and it remains the benchmark on the international scene the for technological and scientific innovations. The innovation trophies fame confirms the position of the leading salon. But we must have an early vision, due to the continuous evolution of the sectors, so we can offer the most complete and representative window of the market and on the latest progress of the manufacturers Vinitech-Sifel is voted to give innovative companies growth opportunities and visibility, and its goal is to bring them together during the salon.”says Delphine Demade.

New solutions, services related to production or marketing: innovation will also be presented within the Start-up space, which will host a dozen companies.

Accompanying the supply chains to innovate, understand, develop

Worldwide reference platform for investments in supply chains

Winner of the new challenges of the sector, Vinitech-Sifel is an important point for exchanges, debates and meetings. As part of the “Meeting and Innovation Center”, the show will mobilize many experts who will take part in about 50 conferences and forums, some of which are proposed with simultaneous translation. The main topics of the sectors and transversal themes in the wine-vine and fruit and vegetable sectors will be addressed. Delphine Demade emphasizes: “Our salon is perceived as a pluralistic exchange platform. Vinitech-Sifel has to offer tailor-made answers: this is the strong message we want to transmit”.

Novelty and business catalyst

Worldwide reference platform for investments in supply chains

In constructing its new edition, Vinitech-Sifel has defined a strategy of means to be business reporter and to guarantee quality builders present visitors. For several months, the show has implemented a large-scale international promotion campaign in about 60 European, American and Asian producing countries to recruit visitors who are decision makers. During the fair there will be a favourable trade environment for these qualified visitors thanks to two spaces that will be dedicated to them at the center of the “Meetings and Innovations” center.