Reer: controllori MOSAIC, più sicurezza, più flessibilità

Reer: controllori MOSAIC, più sicurezza, più flessibilità

La soluzione MOSAIC messa a punto in ReeR è modulare, configurabile e in grado di gestire tutte le funzioni di sicurezza di un impianto

Rapida installazione, integrazione di tutte le funzioni necessarie agli impianti di palettizzazione e rigoroso rispetto delle norme: oltre a questi tradizionali punti di forza, grazie al nuovo controllore configurabile MOSAIC sarà più semplice la realizzazione e l’adeguamento degli impianti.

Oltre ai notevoli cambiamenti normativi relativi alla sicurezza delle macchine introdotti a partire dal 2010, oggi la progettazione e realizzazione dell’impianto di sicurezza per una linea di imballaggio deve considerare le eventuali esigenze di espansione e modifica che nel tempo potrebbero interessare singoli macchinari o intere parti del sistema.

La soluzione MOSAIC messa a punto in ReeR risponde a questa esigenza: è modulare, configurabile e in grado di gestire tutte le funzioni di sicurezza di un impianto; inoltre permette di progettare i sistemi di sicurezza sapendo che in futuro saranno possibili espansioni, integrazioni e modifiche.

MOSAIC gestisce la maggior parte dei sensori e comandi di sicurezza, inclusi encoder e proximity per il controllo della velocità. A seconda della complessità dell’impianto, il sistema può essere composto dalla sola unità principale (Master M1S dotata di 8 input e 4 output di sicurezza) o, in massima configurazione, dall’unità principale e 14 espansioni, per un totale di 128 input, 32 output di sicurezza e 48 di segnalazione.

Grazie ai moduli MB MOSAIC può essere interfacciato con i più comuni Bus di campo industriali e le interfacce MCT consentono l’utilizzo di un solo cavo per la de-centralizzazione dei vari moduli che compongono il sistema, facendone una soluzione ideale per la connessione di più macchine su una linea di produzione.

Velocità e movimento

Per il controllo del movimento (velocità assi) sono stati sviluppati i moduli di espansione MV, che permettono il controllo in sicurezza (fino a PL e) di velocità zero, velocità massima, range di velocità e direzione del movimento (rotazione/traslazione). I moduli di MOSAIC integrano gli ingressi per encoder incrementali (frequenza fino a 500 KHz) e proximity e offrono la possibilità di configurare fino a 4 soglie di velocità per ciascuna uscita logica (asse). Ogni modulo controlla due uscite logiche configurabili tramite MSD ed è quindi in grado di controllare fino a due assi indipendenti.

Alcuni esempi di utilizzo? Per il controllo della velocità zero MOSAIC verifica che il dispositivo pericoloso sia effettivamente fermo; questo consente di sbloccare ripari mobili e cancelli per permettere a un operatore l’accesso in sicurezza alle zone pericolose. Per il controllo velocità massima, invece, si verifica che la velocità di sicurezza impostata (ridotta) non venga superata, permettendo agli operatori di lavorare in sicurezza durante le operazioni di manutenzione o regolazione dell’impianto.

Una configurazione intuitiva

“MOSAIC Safety Designer” è il software (gratuito) per la configurazione del sistema. La sua interfaccia grafica, basata su finestre “drag and drop” è semplice e intuitiva. Due funzioni possono rivelarsi particolarmente utili al progettista: quella di validazione, per le verifiche in fase di progetto e il monitor per i test in fase di installazione.

Inoltre, il rapporto di progetto fornisce automaticamente i valori reali di PFHd, DCavg e MTTFd necessari per il calcolo del “Performance level” delle funzioni di sicurezza.

MOSAIC controllers: more safety, more flexibility

The Mosaic solution developed by ReeR is modular, configurable and capable of managing a system’s safety functions

Quick setup, integration of all necessary functions for palletizing systems and strict adherence to regulations: in addition to these traditional strong points of ReeR safety barriers, with the new Mosaic controller it is now easier to build and update installations.

In addition to the many regulatory changes governing the safety of machinery installed since 2010, today the design and implementation of a safety system for a packaging line must also take into account eventualities such as expansion or adjustment, which may affect single machines as much as entire parts of the system. 

The Mosaic solution developed by ReeR responds to this necessity: it is modular, configurable and capable of managing a system’s safety functions. Furthermore, it enables designing security systems with the knowledge that they can be expanded, integrated or adjusted later on.

Mosaic can manage most safety sensors and commands, including encoders and proximity for safety speed control.

Depending on the plant’s complexity, the system can be composed by the main terminal alone (Master M1S equipped with 4 safety outputs and 8 inputs) or, at the other end of the continuum, by the main module and 14 expansion modules, making a total of 128 inputs, 32 safety outputs and 48 signaling outputs.

MB modules enable MOSAIC to interface with the most common industrial fieldbuses, and MCT interfaces enable the use of just one cable for de-centralization of the various modules that make up the system, making it a suitable solution for linking multiple machines along a production line.

Speed and motion

MV expansion modules have been developed for motion control (axis speed), enabling safety speed monitoring (up to PL e) for zero speed control, maximum speed, speed range and direction (rotation/translation).

The Mosaic modules integrate incremental encoder inputs (frequency up to 500 KHz) and proximity switches and offer the possibility of configuring up to 4 speed thresholds for each logic output (axis). Each module controls two logic outputs that can be configured through MSD and is thus capable of controlling up to two free axes.

A few examples of application: for zero speed control, MOSAIC verifies that the dangerous device is at a standstill; this enables unlocking gates or movable guards so that operators can safely access dangerous areas.

For maximum speed control, on the other hand, the system verifies that the safety speed set (reduced) is not exceeded. This enables safely performing operations of maintenance or adjustment of the system.

Intuitive setup

MOSAIC Safety Designer is the (free) software for configuring the system. Its graphics, based on drag & drop windows, is simple and intuitive. Two functions prove particularly useful for designers: validation, which permits checks in the design phase, and the monitor function for testing during installation. In addition, the project report provides the actual PFH, DCavg and MTTFd values necessary for calculating safety function performance level.