PROFOOD TECH, un punto di riferimento per il food & beverage

PROFOOD TECH, un punto di riferimento per il food & beverage

Le tecnologie per il settore agroalimentare nel Nord America in scena a Chicago a fine marzo

Il McCormick Place di Chicago si prepara ad accogliere la seconda edizione di ProFood Tech, l’evento dedicato all’industria alimentare e delle bevande in calendario dal 26 al 28 marzo 2019. Una seconda edizione che conferma la validità del progetto e a cui hanno confermato la propria presenza molte note realtà dei comparti coinvolti, fra cui ABB, Azo, Christian Hansen, Delkor Systems, Deville Technologies, Galdi, Gea, Harpak-Ulma, Polypack, Schubert North America, Serac, Südpack, Tetra Pak, Urschel Laboratories. A oggi hanno già perfezionato la propria iscrizione ben 239 espositori da 19 Paesi, per una superficie complessiva di 8.125 metri quadrati. Un dato in continua e costante crescita, che permette di guardare con ottimismo al risultato finale del marzo prossimo, quando si prevede che saranno circa 450 gli espositori che animeranno gli stand della rassegna dedicata alle tecnologie alimentari su una superficie che potrebbe superare, visto il trend attuale, i 12mila metri quadrati. Un evento fortemente specializzato, una autentica “fiera verticale” su tutto ciò che serve alla produzione e al confezionamento di cibi e bevande, dalle soluzioni perfette per piccole aziende e produzioni di nicchia fino ai grandi impianti dai quali escono milioni di prodotti firmati dalle grandi multinazionali del settore. Questa seconda edizione sarà caratterizzata da un focus sul mercato del dairy e delle bevande, spazi e iniziative realizzati grazie alla collaborazione con la International Dairy Foods Association (IDFA) e la International Society of Beverage Technologists (ISBT).

Da segnalare che la prossima edizione vedrà anche la partecipazione di una importante collettiva da Taiwan che si aggiunge alle tante partecipazioni internazionali. Un evento fieristico di cui si sentiva la necessità in un mercato, quello nordamericano, nel quale questo settore così specifico ed esigente non aveva alcun appuntamento di riferimento; una lacuna che è stata colmata dalla partnership fra Koelnmesse (Anuga FoodTec), PMMI (Pack Expo) e IDFA (International Dairy Show).“Il debutto dello scorso anno ha aperto una nuova opportunità di business – ha commentato Thomas Rosolia, AD di Koelnmesse Italia – e siamo soddisfatti di questa “seconda volta”, per la quale aspettiamo più di 7mila visitatori. Evidentemente stiamo parlando di una fiera che sta muovendo i primi passi e che si consoliderà nelle prossime edizioni, ma la volontà degli organizzatori e la necessità del mercato di poter contare su una vetrina nella quale possano incontrarsi le più importanti aziende e gruppi internazionali è indubbiamente una garanzia di successo”. Chicago si appresta dunque a diventare per tre giorni la capitale delle macchine e soluzioni per la trasformazione, il confezionamento e l’imballaggio di alimenti e bevande, a cui si aggiungono materie prime, ingredienti e servizi.

PROFOOD TECH, a point of reference for food & beverage

Technologies for the agri-food sector in North America staged in Chicago at the end of March

The McCormick Place in Chicago is getting ready to welcome the second edition of ProFood Tech, the event dedicated to the food and beverage industry scheduled on March 26th to 28th 2019. A second edition confirming the validity of the project and to which many well-known sectors including ABB, Azo, Christian Hansen, Delkor Systems, Deville Technologies, Galdi, Gea, Harpak-Ulm, Polypack, Schubert North America, Serac, Südpack, Tetra Pak, Urschel Laboratories, confirmed their presence. To date, 239 exhibitors from 19 countries have already completed their registration, for a total area of 8,125 square meters. Thanks to a constantly growing data is, organizers are optimistic about the expected March outcomes, when about 450 exhibitors are going to animate the stands dedicated to food technologies on an area that, according to the current trend, could exceed 12 thousand square meters. Profood Tech is hyper-specialized and constitutes a full-on event concerning everything that is needed for the production and consumption of food and beverages, from perfect solutions for small businesses and niche productions to large plants, producing millions of items signed by big multinationals of the sector. This second edition will be dedicated to dairy and beverage markets, spaces and initiatives are realized with the International Dairy Foods Association (IDFA) and the International Society of Beverage Technologists (ISBT). It is reportable that an important collective from Taiwan will join the next edition, and it is added the many international participations.

A fair that is needed in the North American market, in which this specific and demanding sector lack a reference appointment; a gap that has been filled thanks to the partnership between Koelnmesse (Anuga FoodTec), PMMI (Pack Expo) and IDFA (International Dairy Show). “Last year’s debut opened a new business opportunity – commented Thomas Rosolia, CEO of Koelnmesse Italia – and we are satisfied with this” second time “, for which we expect more than 7 thousand visitors. Obviously we are talking about an event that is taking its first steps and that will consolidate in the next editions, but organizers’ will and the market’s need to count on a showcase, where the most important companies and international groups can meet, is undoubtedly a guarantee of success”. Chicago is therefore going to become the capital of machines and solutions for the transformation, packaging and packaging of food and beverages for three days, to which are added raw materials, ingredients and services.