Plastics & Seals, componenti a disegno che migliorano le prestazioni

Plastics & Seals, componenti a disegno che migliorano le prestazioni

plastic&sealsInnovazione continua, macchine sempre più efficienti, veloci e sicure.

Questi i principi che hanno guidato lo sviluppo dei nuovi polimeri a bassissimo coefficiente d’attrito, dotati di elevata resistenza meccanica, chimica e termica. Materiali nuovi, studiati per minimizzare gli effetti dell’attrito di primo distacco anche sotto carico, capaci di sopportare fasi alternate di riscaldamento e raffreddamento e lavaggi aggressivi, senza rischi di deterioramento o di contaminazione dell’alimento.

Disponibili in colorazioni ad alta visibilità e rilevabili con metal detector o raggi X per garantire una sicura individuazione di eventuali micro frammenti all’interno del prodotto, i materiali Plastics & Seals per l’industria alimentare comprendono un’ampia gamma di polimeri tecnoplastici ed elastomeri in vari gradi di durezza e formati.

La ricerca ha portato allo sviluppo di polimeri dotati di specifiche evolute, come ad esempio i materiali antiradiazioni e antimicrobici, i polimeri sterilizzabili in autoclave, i materiali antistatici e conduttivi con pigmentazione bianca, le formulazioni per altissime temperature ed i più innovativi materiali ibridi in cui vengono combinate le proprietà chimiche, fisiche e meccaniche di più polimeri.

Un dato interessante, relativo alla sostituzione di componenti dinamici e strutturali in metallo con i nuovi materiali Plastics & Seals, è l’incremento della velocità massima dell’impianto (fino al 66%), reso possibile dalla diminuzione del peso del componente e dalle proprietà autolubrificanti del materiale.

Plastics & Seals è attiva su tutto il territorio nazionale con un team di specialisti di prodotto in grado di fornire tutta la consulenza necessaria alla scelta ed al dimensionamento dei componenti, di verificare le condizioni operative e di collaborare con tecnici e progettisti direttamente presso la sede del cliente.

I particolari a disegno, sia componenti plastici che guarnizioni, sono interamente prodotti negli stabilimenti aziendali da personale altamente qualificato che dispone delle tecnologie più avanzate, tra cui una sala metrologica Zeiss a temperatura controllata.

Vediamo di seguito alcuni dei materiali più utilizzati nel settore alimentare:

Polimeri termoplastici come Polietilene, Poliammidi, Resina Acetalica, Poliestere, PTFE, PVDF, PEEK, Policarbonato (Lexan®), PMMA (Plexiglas®) e molti altri, che possono anche essere forniti in varianti speciali con l’aggiunta di fibre di vetro, di carbonio o altri additivi

Polimeri speciali P&S, tra cui: NYOIL® LFB e LFW, Nylmos®, PA6 MX1®, HDHT®, Acedhal®, Polystar® e Varflon®

Elastomeri in NBR, Poliuretano (Adiprene®, Vulkollan®), Silicone, Etilenpropilene (EPDM), Fluoropolimeri (Viton®) ed altre formulazioni speciali.

Tutti i materiali idonei al contatto con alimenti possono essere forniti corredati di certificazione secondo le normative vigenti (EU, FDA, ecc.)

03Plastics & Seals, design details that improve your machine performances

Continuous innovation, faster, safer and more efficient machines: these are the principles driving the development of new low-wear & ultra low-friction compounds with excellent mechanical, chemical and thermal properties. These new materials are made to withstand continuous heating and cooling processes and aggressive washes, without risk of deterioration or food contamination.

High visibility and easy detectability, even of small fragments of the polymer in the food, ensure maximum levels of safety and hygiene.

The most suitable material for your needs is available at Plastics & Seals within a wide and constantly evolving range, where basic properties (self-lubrication, wear resistance, chemical resistance) are combined with advanced features, which are specific for each application field.

Some interesting specs: food compliant antistatic materials (colour: white), metal detectable polymers (colour: blue), anti-radiation and anti-microbial materials, autoclave sterilizable materials, extreme-temperatures-materials and the most advanced hybrid materials: a combination of the chemical, physical and mechanical properties of different polymers.

Substitution of metal components with Plastics & Seals polymers is also possible: both Plastics & Seals dynamic and structural components weigh half of those in aluminum and do not require lubrication: the result of the substitution is an increase of the maximum machine speed up to 66%.

More than 5,000 customers know Plastics & Seals is a reliable partner, highly experienced and equipped with the most advanced technology, capable of providing technical offices with high level of support for the design of plastic components that improve the performance of food machinery.

Its product specialists will provide special guidance on each application and project area, from material selection to design phase and performances analysis.

See below some materials frequently used in the food industry:

Thermoplastic polymers such as Polyethylene, Polyamide, Acetal Resin, PET, PTFE, PVDF, PEEK, Polycarbonate (Lexan), PMMA (Plexiglas®) and many others, also available in special variants with the addition of glass fiber, carbon fiber or other additives.

Special P&S polymers, including: NYOIL® LFB and LFW, Nylmos®, PA6 MX1®, HDHT®, Acedhal®, Polystar®, Varflon®

Elastomers NBR, Polyurethane (Adiprene®, Vulkollan®), Silicone, Ethylene-Propylene (EPDM), Fluoropolymers (Viton®) and other special formulations.

All food compliant materials can be certified according to the relevant standards (EU and FDA).