Parmigiano Reggiano “on air” nei paesi del golfo

Parmigiano Reggiano “on air” nei paesi del golfo

Il Consorzio presenta una nuova campagna pubblicitaria in Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti e Kuwait, il progetto punta ad aprire la domanda di mercato della d.o.p. nei Paesi del Golfo

Il Consorzio del Parmigiano Reggiano lancia una campagna pubblicitaria su larga scala in Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti e Kuwait. L’iniziativa si inquadra in un piano di investimento pluriennale che punta a sviluppare le potenzialità di mercato nell’area del Golfo.

La campagna, sviluppata da Hirux International (leader nei mercati del Medio Oriente nel settore distribuzione e comunicazione), è basata su uno spot televisivo da diffondere sulle principali emittenti satellitari dei Paesi target.

La strategia del Consorzio punta a educare i consumatori arabi alle specificità del Parmigiano Reggiano, un formaggio che si distingue per la selezione degli ingredienti migliori e 100% naturali e il rispetto della stessa ricetta da mille anni.

Una ricerca Hirux/Nielsen commissionata ad hoc ha evidenziato come i consumatori confondano il Parmigiano Reggiano con il generico parmesan. Tanto che, se si considera il giro d’affari dei formaggi a pasta dura nei tre Paesi target, solo il 30% del mercato appartiene al Parmigiano Reggiano mentre il restante 70% al parmesan.

Lo story board dello spot mette pertanto in scena la contrapposizione tra i due prodotti: in una tipica famiglia araba, la madre – interpretata da Carol Hannoun – cerca di convincere il figlio a mangiare il generico parmesan. Il bimbo chiama la polizia che, dopo una spettacolare irruzione nella casa, smaschera la donna che si rivela essere una impostora. Lo spot si chiude con l’apparizione del Parmigiano Reggiano.

La campagna televisiva prevede 1886 spot sui canali Pan Arab e 1369 su quelli Pan Asia per un totale di 3.200 GRP sui primi e 3.030 sui secondi. In parallelo sarà avviata anche una campagna web su YouTube, Facebook e Instagram per intercettare quanti più consumatori possibili, inclusi i numerosissimi expat che a Dubai costituiscono oltre il 70% della popolazione.

“Il progetto – afferma Riccardo Deserti, direttore generale del Consorzio Parmigiano Reggiano – servirà ad aprire una porta sui mercati dell’area del Golfo. Emirati Arabi, Arabia Saudita e Kuwait sono tra i Paesi con i redditi pro capite più alti del mondo: l’obiettivo per i prossimi 3 anni è incrementare lo share del Re dei Formaggi”.

Parmigiano Reggiano“on air” in the Gulf Countries

The Consortium presents a new advertising campaign in Saudi Arabia, United Arab Emirates and Kuwait, the project aims at opening the market demand for the pdo cheese in the Gulf Countries

The Parmigiano Reggiano Consortium launches a large scale advertising campaign in Saudi Arabia, United Arab Emirates and Kuwait. The initiative is part of a multi-year investment plan that aims at developing the market potentials in the Gulf area.

The campaign, developed by Hirux International (market leader in the Middle East in the distribution and communication sectors), is based on a TV commercial that will be aired on the main satellite broadcasting media of the target countries.

The Consortium’s strategy aims at educating Arab consumers on the specific characteristics of Parmigiano Reggiano, a cheese that stands out for its selection of the best and 100% natural ingredients and for using the same recipe for one thousand years.

A survey specifically carried out by Hirux/Nielsen highlighted that consumers mistaken Parmigiano Reggiano with generic Parmesan. Indeed, Parmigiano Reggiano accounts for only 30% of the sales of hard cheese in the three target countries, whereas Parmesan accounts for the remaining 70%.

The story board of the commercial stages the contrast between the two products: in a typical Arab family, the mother – starring Carol Hannoun – tries to convince the son to eat generic Parmesan. The child calls the police that, after an impressive raid in the house, exposes the woman that turns out to be an impostor. The commercial ends by showing Parmigiano Reggiano.

The television campaign includes 1886 commercials on the Pan Arab channels and 1369 on the Pan Asia ones for a total of 3,200 GRP on the former and 3,030 on the latter. At the same time also a web campaign on YouTube, Facebook and Instagram will be launched to reach as many consumers as possible, including the numerous expats that account for more than 70% of the population in Dubai.

“The project – states Riccardo Deserti, Director of the Parmigiano Reggiano Consortium – is meant to open up a door on the markets of the Gulf Area. United Arab Emirates, Saudi Arabia and Kuwait are among the Countries with the highest per capita income in the world: The goal in the next 3 years is to increase the share of the King of Cheeses.”