Pata e Futura Robotica insieme per il tuo aperitivo

Pata e Futura Robotica insieme per il tuo aperitivo

L’azienda, attiva nel mercato delle macchine automatiche di fine linea, ha incontrato ancora una volta la fiducia dell’azienda PATA, una delle principali realtà nel mondo produttivo degli snack salati

È diventato un rito irrinunciabile, una vera e propria occasione di incontro e socialità. Stiamo parlando dell’happy hour, o per dirlo in maniera tradizionale del classico aperitivo, moda dilagante del nostro tempo, diffusa ormai tra ogni fascia di età.

Componente immancabile di ogni appuntamento di tal genere che si rispetti è la patatina o lo snack salato, il cui consumo, in particolare nei prodotti artigianali o nei multipack, come confermano le statistiche è in continuo aumento.

Futura Robotica Srl, da più di 20 anni attiva nel mercato delle macchine automatiche di fine linea, ha incontrato ancora una volta la fiducia dell’azienda PATA, una delle principali realtà nel mondo produttivo degli snack salati, nota per l’alta qualità del suo prodotto.

Per continuare a garantire questo standard di qualità nello studio e nella realizzazione delle macchine di fine linea utilizzate, l’azienda si è affidata a Futura Robotica, che ha saputo cogliere con la consueta professionalità e la solida competenza che la contraddistinguono l’input trasmesso. L’azienda piacentina ha quindi messo a punto, con il proprio staff, un nuovo layout dedicato alle linee di packaging per i prodotti snack, apportando al sistema una grande flessibilità, grazie alle nuove tipologie robotizzate di incartonamento impiegate e nel rispetto sia della produttività implementata, sia degli spazi spesso ristretti a disposizione.

Le nuove linee di imballo progettate permettono, con una sola unità di confezionamento, di inserire in cartoni di tipo americano o in cartoni espositori da fustellato steso i prodotti, singoli o multipack, orientati in varie composizioni.

Le prime macchine furono consegnate nel 2013, quando Futura realizzò per l’azienda di Castiglione delle Stiviere (Mn) un innovativo impianto robotizzato per l’incartonamento di sacchetti di patatine o vassoi espositori.

L’impianto venne allestito con l’introduzione di un robot Kawasaki a sei assi Mod. RS30N dedicato al prelievo delle fustelle e piegatura del cartone americano (con velocità variabile da 10 a 12 cartoni per minuto), e alla formatura del vassoio sia in orizzontale che in verticale. Il sistema di incartonamento era stato inoltre dotato di un sistema di visione per il riconoscimento dei prodotti e del loro posizionamento sul nastro.

Anche il 2018 vede nascere nuove linee automatizzate che, con l’uso degli ultimi innovativi modelli di robot, sono in grado di risolvere in modo semplice problematiche apparentemente complesse. Operazioni che sembrano essere appannaggio di interventi manuali sono infatti oggi affrontate in modo efficace dalle linee di Futura Robotica, particolarmente attenta ed esperta nella manipolazione di prodotti delicati, come buste, doypack e sacchetti.

Dopo il riconoscimento della posizione del prodotto da parte di una telecamera, due robot Delta ad alta velocità Kawasaki serie YF prelevano il singolo prodotto e lo inseriscono, orientandolo come richiesto dalla ricetta, all’interno della pinza di un robot a tre assi Futura Mod. MP dove viene composto l’intero fardello di buste.

Si può in questo modo realizzare il mosaico desiderato. La pinza del robot Futura, formata da 4 pareti (sopra-sotto e laterali), si richiude attorno ai prodotti e ruota per inserire l’intero fardello nei cartoni, quando è richiesta la composizione dei prodotti in verticale. Nel caso in cui si debba inserire i prodotti sdraiati, i due robot Delta provvedono a riempire direttamente il cartone.

A valle delle linee di incartonamento sono realizzati gli impianti di pallettizzazione, completi di sistema avvolgi pallet integrati.

Una formula di successo. Factory 4.0Futura Robotica sviluppa sistemi robotizzati modulari con software dedicati, che permettono di gestire al massimo livello le informazioni del processo di lavoro e di metterle a disposizione, con  l’applicazione dei sistemi di visione, l’interconnessione tra i macchinari per ottimizzare i processi, lo scambio di informazioni in orizzontale ed in verticale tra gli attori del processo produttivo, l’uso di internet per comunicazione dei dati e la possibilità di storage delle informazioni su cloud.

Pata and Futura Robotica together for your aperitif

The company, active in the automatic end-of-line machine market, has once again obtained the trust of PATA company, one of the leading companies in the production of salted snacks

It has now become a vital ritual, a real opportunity for meeting and socializing: The aperitif, the rampant fashion of the twenty-first century, now common in every age group.

An inevitable component of such moments is potato chip or salty snacks, whose consumption, especially in handicrafts or multipacks, is constantly increasing.

Futura Robotica srl, for over 20 years in the market of automatic end-of-line machines, has once again obtained the trust of PATA company, one of the leading companies in the production of salted snacks, well-known for the high quality of its product.

In order to guarantee this quality in the study and production of end-of-line machines, the company relied on Futura Robotica, which, with the new robotized cartoning typologies, provided great flexibility – respecting productivity – in the reduced spaces made available.

Thanks to the new cartoning robotized lines, and in taking into consideration both increased yield and small space available, the Piacenza-based company has developed a new highly flexible layout for snack packaging lines.

The new packaging lines allow, with a single packaging unit, to insert into cartons of American type or in cardboard boxes from blanks spread the products, single or multipack.

The first machines were supplied in 2013, when Futura built an innovative robotized plant for chips or display racks cartoning, for the company of Castiglione delle Stiviere (Mantova).

The plant was equipped with a six-axis Kawasaki Robot RS30N to pick die-cut sheets and make American-type boxes (speed ranging from 10 to 12 carton/min), tray forming, both horizontal and vertical. The cartoning system was also provided with a vision system to product recognition and placing on the belt.

In 2018, new Futura automatic lines are in production that, with the use of robots, are able to solve complex problems in a simple way. Operations that seem to be reserved for manual interventions, are today effectively solved by the lines of Futura Robotica srl, particularly careful and capable in handling delicate products, such as bags, doypacks and bags.

After the camera’s product placing recognition, two high-speed Kawasaki Delta robotsSeries YF pick a single product and duly place it in the pliers of a Futura three-axis robot MP, where the box of chips bags is completed. This way it is possible to create the combination required. The Futura robot pliers, consisting of 4 sides (upper, lower and lateral), closes up around the products and rotates as to place the whole bundle into the boxes, when vertical product display is requested. Whenever products are requested horizontal, the two Delta robots load the box.

Downstream of the packing lines, palletizing systems are made, completed by integrated pallet wrapping system.

Industry 4.0 – Futura Robotica already develops modular robotic systems with dedicated software, which allow to manage at the highest level the information of the work process with the possibility to let them available. The application of vision systems, the interconnection between the machineries to optimize the processes, the exchange of information horizontally and vertically between the actors of the production process, the use of internet for data communication, give information that can be stored on the cloud.