La soluzione “smart” per l’imballaggio secondario

La soluzione “smart” per l’imballaggio secondario

logo_smiFardellatrici compatte SMI serie CSK ERGON

Innovazione tecnologica, qualità del prodotto e diversificazione dell’offerta sono le parole chiave per le aziende che operano nel settore alimentare.

A tali aziende SMI si rivolge in qualità di fornitore di impianti di confezionamento di ultima generazione proponendo soluzioni e sistemi flessibili, efficienti, eco-sostenibili, i cui sviluppi più recenti saranno presentati in occasione di Ipack-Ima, fiera specializzata per il processing e packaging alimentare in progamma a Milano dal 29 maggio al 1 giugno 2018.

Un esempio degli sviluppi tecnologici più significativi nell’ambito delle macchine di imballaggio è rappresentato dalle fardellatrici compatte SMI della serie CSK ERGON, in grado di confezionare un’ampia gamma di contenitori in svariate tipologie di pacco in film termoretraibile.

Chi opera nel settore dei prodotti alimentari e delle bevande deve avvalersi di impianti di produzione molto efficienti, competitivi e flessibili, capaci di  adattarsi velocemente alle nuove necessità del mercato dei consumatori; la risposta a tali esigenze sta nella scelta di macchine e impianti di imbottigliamento e confezionamento caratterizzati da tecnologia avanzata e flessibilità di gestione, come quelli proposti da SMI: dispositivi compatti, ergonomici, eco-sostenibili, studiati ad hoc per la “smart factory” e dotati di sistemi di automazione e controllo evoluti ispirati ai principi di Industry 4.0 e Internet of Things (IoT).  

Rabe Spreewälder Konserven ha scelto la fardellatrice CSK ERGON

L’azienda tedesca Rabe Spreewälder Konserven, leader nella produzione di conserve alimentari, sa come rendere semplice e deliziosa la vita delle persone.

Da cinque generazioni, con tanto amore e passione Rabe unisce le tradizioni di famiglia, che risalgono al 1898, a nuove idee, tecnologie innovative e tendenze emergenti. Un mix vincente, che ha permesso all’azienda di ottenere prodotti di alta qualità apprezzati da consumatori e partners in Germania e all’estero.

Oggi il sapore inimitabile delle conserve di Rabe è racchiuso in vasetti accuratamente confezionati grazie a tecnologie di imballaggio di ultima generazione, come la nuova fardellatrice automatica CSK 50 T ERGON fornita da SMI (che è stata presentata in occasione dell’ultima edizione di Anuga FoodTec, che si è tenuta a Colonia – Germania, lo scorso marzo 2018), per realizzare confezioni in vassoio + film, falda + film, solo film o solo vassio alla massima velocità di 50 pacchi/minuto.

inst-rabe-linea-nastriAutomazione avanzata, flessibilità e risparmio energetico

Uno degli aspetti più importanti alla base di un’impresa di successo è la costante analisi del mercato e delle sue tendenze.

Rabe Spreewälder Konserven ha investito nell’acquisto della nuova fardellatrice CSK 50 T ERGON di SMI per incrementare l’efficienza dei propri impianti di produzione e per rispondere alle richieste di una clientela sempre più esigente, proponendo nuovi imballaggi e prodotti innovativi.

Per automatizzare ed ottimizzare il processo di imballaggio secondario di fine linea, SMI propone diverse soluzioni adatte a soddisfare ogni esigenza di confezionamento: dai fardelli in solo film, con supporto di falda o vassoio, alle scatole di cartone, ai multipack in fascette avvolgenti ecc.

La gamma di modelli della serie CSK ERGON, frutto di investimenti continui in nuove tecnologie, comprende modelli in singola e doppia pista, dal design compatto ed ergonomico, che racchiudono il meglio della tecnologia del settore per il confezionamento in film termoretraibile.

La flessibilità è vitale

La flessibilità è anche il principale vantaggio competitivo di Rabe; quest’azienda tedesca vanta una produzione molto varia, che richiede un processo di produzione e confezionamento flessibile, facilmente e velocemente adattabile a nuovi formati, prodotti e tipologie di imballaggio. L’installazione della fardellatrice compatta CSK è stata la soluzione ideale per rispondere a tali necessità e assicurare all’azienda automazione avanzata dei processi di produzione, flessibilità di utilizzo degli impianti, bassi consumi energetici e rispetto per l’ambiente.

Vantaggi principali:

• La confezionatrice è dotata di un sistema motorizzato di guide oscillanti, che facilita il corretto incanalamento dei contenitori sfusi su un nastro trasportatore dotato di catene in materiale termoplastico a basso coefficiente d’attrito;

• Il raggruppamento dei contenitori sfusi nel formato desiderato è realizzato in modo continuo tramite pioli e barre di separazione sincronizzati elettronicamente;

• il magazzino cartoni è posto sotto il nastro di ingresso, da dove le fustelle di cartone sono prelevate tramite uno sfogliatore a movimento alternato, posizionato all’inizio della salita cartoni, composto da un gruppo di ventose con sistema di aspirazione a vuoto;

• la salita dei cartoni ha una forma curvilinea nel tratto iniziale e finale, per facilitare l’inserimento di un vassoio al di sotto del raggruppamento di prodotti in uscita dal separatore elettronico;

• l’unità di taglio film ha un design compatto, dove la lama è gestita da un motore brushless a trasmissione diretta “direct-drive” che rende più precisa l’operazione di taglio e semplifica la manutenzione;

• I nuovi motori ICOS, dotati di servo-azionamento digitale (driver) integrato, consentono di semplificare il cablaggio della macchina e assicurano maggior efficienza energetica, minor rumorosità e ridotta usura dei componenti.

Il Gruppo SMI è oggi uno dei maggiori costruttori di impianti di imbottigliamento e di confezionamento a livello mondiale dedicati al trattamento di prodotti alimentari e bevande, prodotti per la pulizia domestica e l’igiene personale e prodotti chimici e farmaceutici, in grado di soddisfare esigenze di produzione fino a 33.600 bottiglie/ora.

Con il lancio della tecnologia ERGON, SMI ha dato il via alla “new age of packaging” e alla “new age of bottling”, dimostrando ancora una volta la capacità di proporre al mercato soluzioni all’avanguardia per offrire linee complete di imbottigliamento e macchine d’imballaggio efficienti, flessibili, eco-compatibili, ergonomiche, semplici da gestire e da monitorare, sempre più ispirate ai concetti di Industry 4.0 e Internet of Things (IoT). 

The “smart” solution for the secondary packaging

SMI CSK ERGON series compact shrink wrappers

Technological innovation, product quality and offer diversification are keywords for the companies operating in the food industry.

SMI turns to these companies supplying them with packaging plants of the latest generation and offering flexible, efficient, eco-friendly solutions and systems, whose recent developments will be presented at Ipack Ima, exhibition specialized in the food processing and packaging which will be held in Milan from 29th May to 1st June 2018.

An example of the most meaningful technological advancements among the packaging machines is represented by the SMI compact shrink wrappers of the CSK ERGON series, able to pack a wide range of containers in several configurations in shrink film.

Those operating in the food and beverage industry have to be equipped with very efficient, competitive and flexible production plants, able to quickly adapt to new customer requirements; the response to these needs is the choice of machines and packaging and bottling plants featuring advanced technology and management flexibility, such as the ones provided by SMI: compact, ergonomic, eco-friendly devices, designed ad hoc for the “smart factory” and equipped with advanced automation and control systems inspired by the Industry 4.0 and Internet of Things (IoT) principles.

Rabe Spreewälder Konserven chose the CSK ERGON shrink wrapper

The German company Rabe Spreewälder Konserven, leader in the production of food preserves, knows how to make people’s life easy and delicious.

For over five generations, with a lot of love and passion, Rabe has combined family traditions, dating back to 1898, with new ideas, innovative technologies and emerging trends. A winning mix which has allowed the company to get high-quality products appreciated by consumers and partners in Germany and abroad.

Today the unique taste of Rabe preserves is contained in jars carefully packed thanks to the latest packaging technologies, such as the new CSK 50 T ERGON automatic shrink wrapper provided by SMI (showcased during the last edition of the Anuga FoodTec, which took place in Cologne-Germany, in March 2018), able to realize packs in tray+film, pad+film, only film or only tray with an output up to 50 packs/minute.

Advanced automation, flexibility and energy saving

One of the main aspects determining the success of a company is the constant analysis of the market and of its trends,

Rabe Spreewälder Konserven invested in the new CSK 50 T ERGON shrink wrapper provided by SMI in order to increase the efficiency of their production plants and to meet the requirements of an even more demanding clientele, proposing new packaging and innovative products.

In order to automate and streamline the secondary packaging process of the end-of-line, SMI offers different solutions able to meet every packaging need: from packs in film-only, with pad or tray, to cardboard cases, multipack in overlapping cardboard sleeves etc.

The range of the CSK ERGON series, resulting from continuous investments in new technologies, includes models in single and double lane, with a compact and ergonomic design, using the best film shrink wrapping technology.

Flexibility is essential

Flexibility is also the main competitive advantage of Rabe; this German company boasts a wide production range, which needs flexible production and packaging process, able to easily and quickly adapt to new formats, products and packaging types. The installation of the compact CSK shrink wrapper has been the best solution to meet these needs and ensure highly automated production processes, flexible use of the plants, low energy consumptions and respect for the environment.

Main advantages:

• The shrink wrapper is equipped with a motorized system of oscillating guides,

which allows to correctly channel the loose containers onto a conveyor belt equipped with chains made from thermoplastic, with low friction coefficient;

• the formation of loose containers into the desired format is realized in continuous motion by means of electronically synchronized dividing pins and bars;

• the cardboard magazine is placed below the infeed conveyor, from where the cardboard is picked by an alternate motion cardboard blank-picker situated at the beginning of the cardboard climb, composed by a group of suckers working via an empty suction system;

• the cardboard climb has a curvilinear shape at the beginning and the end to facilitate the tray insertion under the group of products at the outfeed of the electronic separator;

• the film cutting unit has a compact design where the blade is controlled by “direct-drive” brushless motor that makes the cutting operations more precise and the maintenance easier;

• the new ICOS motors, equipped with integrated digital servo-drives allow to simplify the machine cabling and ensure greater energy efficiency, less noise and reduced component wear.

The SMI Group is today one of the world’s largest producers of bottling and packaging plants for the food and beverage industry, household cleaning and personal hygiene, chemical and pharmaceutical products, able to meet production requirements up to 33.600 bottles/hour.

With the launch of the ERGON technology, SMI has inaugurated the “new age of packaging” and “the new age of bottling”, showing again the ability to bring to the market advanced solutions, offering complete lines and packaging machines featuring efficiency, flexibility, eco-friendliness, ergonomics, simple management and monitoring, even more inspired by the concepts of Industry 4.0 and Internet of Things (IoT).