Fuchs: la sicurezza alimentare

Fuchs: la sicurezza alimentare

Fuchs_Logo_WebLa sicurezza alimentare è un argomento attuale e gli strumenti legislativi atti a certificarne il rispetto sono in continua evoluzione

Uno dei più recenti dispositivi legislativi che la commissione europea ha emanato è la Raccomandazione (UE) 2017/84 del gennaio 2017 che ha esortato gli operatori della filiera agroalimentare a monitorare la presenza di idrocarburi di oli minerali (MOH) nei prodotti alimentari.

La presenza di MOH può derivare da contaminazione ambientale, lubrificanti usati nelle macchine per la mietitura e la produzione alimentare, coadiuvanti tecnologici, additivi alimentari e materiali di confezionamento.

Gli oli minerali (MOH) oggetto di attenzione sono essenzialmente idrocarburi, un gruppo molto eterogeneo di sostanze costituite da catene di atomi di carbonio e idrogeno (classificate in funzione del numero C di atomi di carbonio). In genere sono tutti derivati dal petrolio e comprendono composti saturi o insaturi, con struttura lineare, ramificata, ciclica, aromatica. Gli oli minerali appartengono a due diverse categorie: MOSH – idrocarburi saturi, sia lineari che ramificati, e MOAH – idrocarburi aromatici, costituiti da uno o più anelli benzenici con catene di idrocarburi, e per questo motivo ritenuti più tossici.

Le linee guida indicate nella raccomandazione indicano che qualora sia rilevata la presenza di (MOH) necessita individuarne la fonte e tramite le procedure indicate nel manuale HACCP prevenire o ridurre al minimo la contaminazione.

Il rischio di contaminazione (MOH) causato dai lubrificanti è da tempo affrontato e parzialmente risolto tramite l’utilizzo di lubrificanti che abbiano la certificazione NSF, questa certificazione assicura la non tossicità del lubrificante in uso e ne riduce il rischio.

L’approccio più rapido e sicuro per ridurre il rischio di contaminazione da lubrificanti è quello di utilizzare la linea dei prodotti CASSIDA poiché certificati NSF H1 e con un livello di impatto del pericolo sul consumatore lieve.

CASSIDA_Bakery_A4_fin_IIL’azione preventiva o misura di controllo preventiva consiste nell’utilizzare lubrificanti idonei e allegare la certificazione NSF dei lubrificanti CASSIDA al piano di manutenzione e citarlo nel manuale HACCP.

I prodotti della linea CASSIDA sono formulati con basi sintetiche o formulati con oli bianchi, garantiscono performance elevate e soddisfano i criteri di sicurezza igienica sanitaria, comprendono oli idraulici, oli per ingranaggi, cuscinetti, compressori, per alte e basse temperature.

L’utilizzo della linea di lubrificanti CASSIDA, grazie alla certificazione NSF H1 o 3H, NSF ISO 21469 rilasciata allo stabilimento produttivo di Kaiserslautern, la dichiarazione di assenza di MOAH è una delle soluzioni più valide adottate per ridurre al minimo il pericolo rappresentato dalle contaminazioni accidentali o continuative da parte dei lubrificanti.

Nell’ambito degli ultimi prodotti sviluppati il CASSIDA FLUID DCE 15 SPRAY, grazie alla certificazione NSF 3H e alla composizione esente da sostanze che risultino positive alle analisi per determinare MOSH, rappresenta il più alto standard di sicurezza per quanto riguarda la lubrificazione degli impianti per la produzione degli alimenti e delle bevande.

CASSIDA FLUID DCE 15 SPRAY può essere utilizzato come: agente di distacco tra le superfici metalliche e i prodotti alimentari, agente umettante per la produzione di sistemi di confezionamento metallici, lubrificante multifunzionale.

Food safety 

Food safety is on the headlines and the legislative instruments for us to comply with it are constantly evolving

One of the most recent legislative decree issued by European Commission is The Recommendation (EU) 2017/84 of 16 January 2017 on the monitoring of mineral oil hydrocarbons on food and in materials – MOH – and articles intended to come into contact with food.

MOH can be present in food through environmental contamination, lubricants for machinery used during harvesting and food production, processing aids, food additives and food contact materials.

MOHs under examination are basically hydrocarbons, a comprehensive group of compounds consisting of carbon and hydrogen chains of atoms (classified on the number C of carbon atoms). In general, they all derive from oil and include saturated and unsaturated compounds, with linear, branched, round and aromatic shape. Mineral oils are divided into two different categories: MOSH – saturated hydrocarbons, both linear and branched; MOAH – saturated hydrocarbons consisting of two or more benzene rings with hydrocarbons chains with hydrocarbons chains, and therefore deemed more toxic.

The guidelines of this Recommendation show that whenever MOHs are detected, it is important to find the source and, through HACCP procedures to prevent or reduce contamination to the minimum.

The risk of contamination (MOH) caused by lubricants has already been under exam and only partially solved through NSF-certified lubricants; this certification grants that the lubricant being used is non-toxic.

The fastest and safest approach to reduce the risk of lubricant-derived contamination is using CASSIDRA products because they are NSF H1 certified and slightly dangerous.

Preventive action or preventive control measures consist in using suitable lubricants and providing the maintenance intervention plan with NSF certification of CASSIDRA lubricants and adding it to the HACCP manual.

CASSIDRA products are developed on synthetic bases or with white oils, guarantee high performances and comply with hygiene standards; they include: hydraulic oils, oil for mechanics, bearings, compressors, for high and low temperatures.

The use of CASSIDRA lubricants, thanks to NSF H1 or 3H, NSF ISO 21469 certification released to the Kaiserslautern production plant, MOAH-free certification is one of the most reliable solutions to reduce down to the minimum the risk of accidental or continuative lubricant contamination.

Thanks to NSF 3H certification and MOSH-free compound, one the latest products recently developed is CASSIDRA FLUID DCE 15 SPRAY, which meets the highest safety standard as regards lubricant use in food and beverages production plants.

CASSIDRA FLUID DCE 15 SPRAY can also be used as: release agent between metal surfaces and foodstuff; wetting agent for metal packaging system production; multi-function lubricant.