Fonti di Vinadio tra le prime 25 aziende del largo consumo confezionato

Fonti di Vinadio tra le prime 25 aziende del largo consumo confezionato

Il Gruppo cresce diversificando la gamma prodotti e, a meno di vent’anni dalla sua fondazione, entra nella classifica top 25 nazionale delle maggiori aziende del food & beverage

Dallo scorso settembre il Gruppo Fonti di Vinadio Spa, produttore del brand Sant’Anna, leader delle vendite nel settore acqua minerale, è entrato nel ranking delle 25 aziende top del Largo Consumo Confezionato, posizionandosi ai vertici del mercato al fianco dei grandi gruppi e delle multinazionali proprietari dei marchi più noti del largo consumo. Confermata la presenza in classifica anche nel mese di ottobre, è una delle sole 6 aziende (sulle 25 in classifica) che crescono con un segno positivo, la seconda per tasso di crescita, con + 4.8 a valore e + 5.8 a volume. Con +3.6 a volume e + 6.3 a valore, Sant’Anna è tra le poche marche di acqua minerale a crescere in un mercato sostanzialmente stabile o in decremento (- 1.8 a volume e – 0.7 a valore la media del mercato). La crescita si deve in particolare agli investimenti continui dell’azienda per implementare una gamma sempre più ampia e completa di prodotti che soddisfano le esigenze del pubblico intercettando i diversi momenti di consumo. Oggi la gamma conta oltre 20 referenze di acqua minerale, inclusa Bio Bottle, la speciale bottiglia compostabile prodotta con il biopolimero Ingeo®, che si ricava dalla fermentazione degli zuccheri naturalmente presenti nelle piante. Grazie alla crescente sensibilità verso la sostenibilità, che permea ormai trasversalmente tutti i settori della vita, la pluripremiata Bio Bottle è molto richiesta da canali distributivi come top hotels  e catene specializzate nella cura della persona e benessere.

Le origini

La storia dell’Azienda Fonti di Vinadio Spa è legata alla case history di successo del marchio Sant’Anna, leader nazionale del settore acque minerali. L’avventura imprenditoriale è opera della famiglia Bertone, attiva sin dagli anni Cinquanta nel settore dell’edilizia. A fondare l’attività di famiglia è Giuseppe Bertone. Negli Anni Ottanta – Novanta l’attività si espande e scendono in campo i figli Fabrizio e Alberto. È con quest’ultimo che inizia una nuova avventura. Nel 1995 Giuseppe Bertone viene a conoscenza della qualità superiore dell’acqua che sgorga nelle valli che sovrastano Vinadio, in provincia di Cuneo. Giuseppe e Alberto si convincono delle enormi potenzialità del prodotto, che sgorga in ambiente incontaminato, in un contesto montano rimasto ancora autentico. Alberto Bertone, nel 1996, anno in cui nasce l’Azienda Fonti di Vinadio, si dedica a portare quest’acqua sulla tavola di tutti gli Italiani. L’obiettivo oggi è raggiunto, anzi superato. Dal 2008, in meno di dieci anni dal lancio sul mercato, Sant’Anna è la marca leader del settore, l’acqua più scelta dagli italiani: un risultato straordinario, considerato che il settore dell’acqua minerale è un molto competitivo, molto frammentato e dominato da grandi gruppi multinazionali. In questo scenario complesso, ha saputo imporsi un marchio totalmente nuovo, proprietà di un’azienda interamente italiana e a conduzione familiare. Questo risultato si deve alla capacità imprenditoriale, alla tenacia e alla lungimiranza della famiglia Bertone.

L’azienda oggi – la crescita per linee interne e i successi della diversificazione

Sant’Anna è l’unico marchio leader nel settore delle acque minerali ad essere italiano al 100% e proprietà di un’azienda familiare. Ha saputo ricavarsi in pochi anni una posizione di leadership in un mercato molto frammentato, competitivo e storicamente dominato da grandi gruppi multinazionali. Lo sviluppo di tutti i prodotti, così come la crescita continua dell’Azienda, è sempre stato sostenuto da ingenti investimenti in ricerca, soluzioni tecnologiche all’avanguardia, automazione, IT, innovazione di prodotto e marketing. Consolidata la leadership nel settore delle acque minerali, l’Azienda ha individuato nuove opportunità di sviluppo per linee interne e dal 2012 ha intrapreso un percorso di ulteriori investimenti finalizzati alla diversificazione e all’ampliamento della gamma prodotto. L’Azienda, oggi è il 3° produttore del mercato bevande ed è entrata nella classifica nazionale top 25 dei maggiori produttori del food&beverage registrando trend di crescita a doppia cifra. Nuovi formati, nuovi pack, gamme in continua evoluzione, sia per l’acqua minerale che per le bevande, sono il risultato del costante ascolto del consumatore e degli importanti investimenti in ricerca e sviluppo.

Gli asset del successo

– Qualità organolettiche dell’Acqua Sant’Anna

Il grande successo di vendite raggiunto da Sant’Anna si fonda principalmente sulle qualità intrinseche dell’acqua che sgorga dalle montagne attorno a Vinadio. L’acqua Sant’Anna ha ottenuto risultati straordinari per i valori di leggerezza (residuo fisso 22,0 mg/l) ed è stata una delle prime ad ottenere l’autorizzazione ministeriale per la dieta dei neonati. E’ indicata per le diete povere di sodio (solo 1.5 mg/l di sodio). L’acqua della sorgente è costantemente sottoposta a controllo chimico-batteriologico e Fonti di Vinadio Spa rispetta il protocollo HACCP per il controllo dei passaggi produttivi a rischio, garantendo la qualità assoluta del prodotto imbottigliato. Il processo produttivo è garantito per igiene e sicurezza da impianti di imbottigliamento sempre all’avanguardia, sottoposti ad aggiornamento continuo, avvalendosi delle tecnologie più moderne presenti sul mercato.

– Uno stabilimento all’avanguardia

Lo stabilimento produttivo Sant’Anna si trova in una frazione del comune di Vinadio, nel cuore delle Alpi Marittime, al confine tra il Piemonte e la Francia. Si estende su 60 mila metri quadri e vanta un impianto produttivo all’avanguardia, diventato ormai un modello di fama mondiale, studiato anche da molte grandi aziende internazionali, del calibro di Heineken e Coca Cola, che hanno già voluto visitare lo stabilimento di Vinadio, un vero gioiello Hi-Tech in una tranquilla valle alpina. Fonti di Vinadio Spa ha il più grande impianto produttivo al mondo: 13 linee di imbottigliamento per l’acqua. Gli investimenti in corso permetteranno alla capacità produttiva globale dello stabilimento di arrivare ad un potenziale di circa 3  miliardi di bottiglie/anno. La ricerca continua di tecnologie sempre più avanzate è una delle carte vincenti dell’azienda, che collabora anche con i migliori partner per sviluppare soluzioni tecnologiche ad hoc, costruendo soluzioni su misura per esigenze specifiche e contribuendo così allo sviluppo ed al miglioramento delle tecnologie esistenti sul mercato. Nel sito produttivo di Vinadio lavorano incessantemente i più moderni robot palletizzatori, concepiti per risparmiare una notevole quantità di plastica in fase di imballaggio. Per supportare al meglio la crescita, dal 2013 l’azienda sta implementando le tecnologie ICT con l’obiettivo di mettere in comunicazione tutte le divisioni aziendali per migliorare la propria efficienza e ottimizzare al meglio le risorse.

Fonti di Vinadio among the top 25 packaged goods companies

The Group grows diversifying the products range and, less than twenty years after its foundation, enters the top 25 national ranking of the major food & beverage companies

Since last September, the Fonti Group of Vinadio Spa, producer of the Sant’Anna brand, a leader in sales in the mineral water sector, has entered the ranking of the top 25 companies in the sector of packaged fast-moving consumer goods, positioning itself at the top of the market alongside large groups and multinationals owners of the most well-known brands of consumer goods. Confirming its presence in the ranking also in October, it is one of the 6 companies (out of 25 in the ranking) that is growing, the second for growth rate, with + 4.8 at value and + 5.8 per volume. With +3.6 in volume and + 6.3 in value, Sant’Anna is one of the few brands of mineral water to grow in a substantially stable or decreasing market (- 1.8 in volume and – 0.7 in value the market average). The growth is due in particular to the continuous effort of the company to implement an ever wider and complete range of products that meet public’s needs intercepting the different moments of consumption. Today the range has over 20 mineral water references, including Bio Bottle, the special compostable bottle produced with Ingeo® biopolymer, which is derived from the fermentation of sugars naturally present in plants. Thanks to the growing awareness about sustainability, which now permeates all sectors of life, the award-winning Bio Bottle is in strongly demand by distribution channels such as top hotels and chains specializing in personal care and wellness.

The origins

The history of the Azienda Fonti di Vinadio Spa is linked to the successful case history of the Sant’Anna brand, national leader in the mineral water sector. The entrepreneurial adventure starts from the Bertone family, working since the fifties in the building sector. Giuseppe Bertone was the founder. In the eighties and nineties, the business grew and Fabrizio and Alberto sons of Giuseppe, took the field. With Alberto began a new adventure. In 1995 Giuseppe Bertone became aware of the superior quality of the water that flows in the valleys that overlook Vinadio, in the province of Cuneo. Giuseppe and Alberto are convinced of the enormous potential of the product, which flows in a pristine environment, in a mountain context that is still authentic.

In 1996, the year in which the Fonti di Vinadio was born Alberto Bertone, made bringing this water to the table of all Italians his priority. The objective is now reached and even surpassed. Since 2008, in less than ten years since its launch on the market, Sant’Anna is the leading brand in the sector, it is Italians favourite water. This is an extraordinary result, considering that the mineral water sector is very competitive, very fragmented and dominated by large multinational groups. In this complex scenario, a totally new brand has emerged, owned by a wholly Italian family-run company. This result is due to the entrepreneurial ability, tenacity and foresight of the Bertone family.

The company today – growth through internal lines and diversification successes

Sant’Anna is the only leading brand in the mineral water sector to be 100% Italian and owned by a family business. In just a few years, it has achieved a leadership position in a highly fragmented market, competitive and historically dominated by large multinational groups. The development of all the products, as well as the continuous growth of the Company, has always been supported by huge investments in research, cutting-edge technological solutions, automation, IT, product innovation and marketing. Consolidated leadership in the mineral water sector, the Company has identified new development opportunities through internal lines and since 2012 has invested aiming at diversifying and expanding the product range. Today, the company is the 3rd drinks producer on the market and it has entered the top 25 national ranking of the major food & beverage producers, recording a double-digit growth trend. New formats, new packs, constantly evolving ranges, both for mineral water and beverages, are the result of constant listening to the consumer and important investments in research and development.

The assets of success

– Organoleptic qualities of Acqua Sant’Anna

The great sales success achieved by Sant’Anna is mainly based on the intrinsic qualities of the water that flows from the mountains around Vinadio. Water Sant’Anna achieved extraordinary results in terms of lightness (fixed residue 22.0 mg / l) and it was among the first that obtained ministerial authorization for the diet of newborns. It is recommended for low sodium diets (only 1.5 mg / l of sodium). The spring water is constantly controlled and Fonti di Vinadio Spa follows the HACCP protocol for the control of the risky production passages, guaranteeing the absolute quality of the bottled product. The production process is guaranteed for hygiene and safety by cutting-edge bottling plants, continuously updated, using of the most modern technologies on the market.

– An avant-garde establishment

The Sant’Anna production plant is located in a fraction of the municipality of Vinadio, in the heart of the Maritime Alps, on the border between Piedmont and France. It extends over 60 thousand square meters and boasts a state-of-the-art production facility, which has become a world-famous model, studied by many large international companies, such as Heineken and Coca Cola, who have already visited the plant of Vinadio, a true Hi-Tech gem in a peaceful alpine valley. Fonti di Vinadio Spa has the largest production plant in the world: 13 bottling lines for water. The current investments will allow the plant’s global production capacity to reach a potential of around 3 billion bottles / year. The continuous search for ever more advanced technologies is one of the winning cards of the company, which also cooperates with the best partners whith the aim of developing custom made technological solutions, building customized solutions for specific needs and thus contributing to development and improvement of existing technologies on the market. At the Vinadio production site, the most modern palletizing robots, designed to save a considerable amount of plastic during packaging, work incessantly. To better support growth, since 2013 the company has been enhancing ICT technologies with the aim of connecting all company divisions to improve their efficiency and optimize their resources.