CSQA: efficacia e innovazione per il sistema della certificazione e dei...

CSQA: efficacia e innovazione per il sistema della certificazione e dei controlli

Accordo CSQA Poligrafico: nuove soluzioni per la tracciabilità dei prodotti agroalimentari italiani, un sistema volontario a tutela di consumatori e produttori

Siglato un accordo di collaborazione tra Poligrafico, Zecca dello Stato Italiano e CSQA Certificazioni per realizzare un progetto che rafforzi la tracciabilità dei prodotti DOP e IGP italiani e offra una efficace comunicazione ai consumatori. L’ intesa si inserisce nel quadro di attività per la valorizzazione delle filiere di qualità, al fine di mettere a disposizione degli operatori di settore e dei cittadini le competenze professionali e le soluzioni tecnologiche necessarie alla tutela e alla promozione delle specialità del nostro paese. Una risposta a una forte esigenza del settore agroalimentare di qualità: le tecnologie e i processi che permettono di “raccontare la storia del prodotto” garantiscono maggiore tutela, controllo, trasparenza alle produzioni certificate e ai consumatori, e aumentano la riconoscibilità sui mercati. Negli ultimi anni il settore del Food ha visto crescere rapidamente in tutto il mondo la sperimentazione di nuove tecnologie – QR Code, RFID, App, contrassegni, foodblockchain – che oggi rendono possibile tracciare in modo efficiente il prodotto con un approccio che coinvolge le diverse modalità di produzione, commercializzazione, confezionamento, distribuzione e vendita. Un progetto realizzabile grazie all’esperienza dell’Istituto Poligrafico e al ruolo guida nel settore Food italiano di CSQA Certificazioni impegnato fin dagli anni Novanta sui temi della tracciabilità delle produzioni agricole e alimentari di qualità e sempre pronto a cogliere le sfide poste da innovazione tecnologica e mercati globali, come testimoniato dal progetto “Blockchain Solutions per il made in Italy”, volto ad affiancare ai tradizionali sistemi di identificazione e tracciabilità anche la tecnologia blockchain. Un percorso in cui CSQA si è avvalsa della collaborazione della Fondazione Qualivita da sempre attenta ai temi della tutela del made in Italy agroalimentare di qualità e dell’innovazione, in un dialogo costante con i Consorzi di Tutela DOP IGP. Per quest’ultimi, l’accordo tra CSQA e IPZS costituisce infatti una preziosa opportunità per compiere un passo in avanti significativo in materia di tracciabilità delle produzioni a Indicazione Geografica, rafforzando la trasparenza e la valorizzazione dei prodotti, delle aziende e dei territori. “Oggi nasce una partnership importante – sottolinea il Presidente di CSQA, Carlo Perini – in grado di unire competenze diverse, innovative e tutte italiane che svilupperanno progettualità orientate a rendere ancora più efficace il sistema della certificazione e dei controlli nel settore agroalimentare di qualità”. “La collaborazione fra CSQA e l’Istituto Poligrafico nasce con lo scopo di fornire un servizio volontario – ha dichiarato Pietro Bonato, Amministratore delegato e Direttore generale CSQA – a favore dei prodotti di qualità italiani. L’adozione delle nuove tecnologie a supporto dell’identificazione univoca e della rintracciabilità assicura una sempre più rigorosa e agevole disponibilità delle informazioni e dall’altro permette di valorizzare, posizionare ad un livello sempre più alto i prodotti e di renderli immediatamente riconoscibili al consumatore.

Effectiveness and innovation for the certification and control system

Poligrafico CSQA Agreement: new solutions for the traceability of Italian agro-food products, a voluntary system to protect consumers and producers

Poligrafico, Zecca dello Stato Italiano and CSQA Certifications had signed a collaboration agreement to realize a project that strengthens the traceability of Italian PDO and PGI products and offers an effective communication to consumers. The agreement is included in a number of activities for the enhancement of quality supply chains, in order to provide to sector operators and people, professional skills and technological solutions needed to protect and promote Italian typical products. This represent the answer to agri-food sector’s need for quality: technologies and processes, which “tell the product’s history” guarantee consumers great protection, control and trasparency on certified productions and make them more recognisable on the markets.

In recent years, the food sector has seen rapid growth all around the world in new technologies experimenting – QR code, RFID, App, markings, foodblockchain – which enables to efficiently track the product with an approach that involves the different modes of production, enterprise, packaging, distribution and sale. A project that can be achieved thanks to the experience of the Poligrafico Institute and the leading role in the Italian food sector of CSQA certifications, which has been demonstrating its commitment on the issues of traceability of agricultural and food productions since the Nineties and is prepared to take on the challenges of technological innovation and global markets, as the “Blockchain Solutions for Made in Italy” project highlight. A project aimed at combining traditional identification and traceability systems with blockchain technology too. A path in which CSQA cooperated with Fondazione Qualivita, which has always been attentive at the forefront on the issues of the protection of Italian quality food and innovation, keeping a constant dialogue with the PDO IGP Consortia. For those consortia the agreement between CSQA and IPZS is indeed a valuable opportunity to achieve a significant step forward in the field of traceability of geographical indications, strengthening the transparency and enhancement of products, companies and territories. “Today an important partnership is born – underlines the President of CSQA, Carlo Perini – able to collect different, innovative and all Italian skills that will develop the project oriented towards making the certification and control system in the quality food sector even more effective”. “The collaboration between CSQA and the Poligrafico Institute was created with the aim of providing a voluntary service in favour of Italian quality products. The use of the most recent technologies to support unambiguous identification and traceability ensures an ever more rigorous and easy availability of information and gives the opportunity to enhance, position at an higher level and make products immediately recognizable to the consumer, as Pietro Bonato, Managing Director and General Manager CSQA declared.