Comag: sistemi automatici per l’applicazione di etichette

Comag: sistemi automatici per l’applicazione di etichette

logocomagEtichette stretch e shrink sleeve, risparmio nei costi e processo di produzione semplificato

Il mercato globale delle etichette sleeves si divide in due tipologie, le più diffuse shrink sleeves che si applicano mediante termoretrazione dell’etichetta sul contenitore e le stretch sleeves, che invece vengono applicate sul contenitore grazie all’elasticità del film e senza processo termico. Entrambe le tipologie di etichette raggiungono il risultato di coprire l’intero corpo del contenitore, tuttavia con sorprendenti vantaggi delle etichette stretch rispetto alle shrink.

La tavola comparativa rappresenta in modo schematico le caratteristiche delle due tecnologie:

Caratteristiche delle shrink sleeve

• La qualità di stampa di un film shrink sleeve è lo standard di eccellenza nel mercato;

• riescono a coprire la superficie del contenitore senza particolari limiti di superficie, arrivando anche al collo di bottiglia ed adattandosi al corpo del contenitore con qualsiasi sagoma;

• l’applicazione richiede l’utilizzo di vapore/aria calda e, pertanto, di un forno di termoretrazione;

• hanno un peso specifico alto (1-1.4);

• utilizzate anche come sigillo di garanzia.

Caratteristiche delle stretch sleeves

• display a 360° con grafiche brillanti e colori intensi, alta qualità di stampa ad 8 colori e oltre;

• copertura del corpo del contenitore proporzionata al grado di elasticità della sleeve. Ad oggi, con percentuali di elasticità che superano il 50% è possibile coprire una superficie sempre più ampia;

• Risparmio del costo dell’etichetta sino al 50% rispetto alla tecnologia shrink;

• Spazi ridotti per la mancanza del tunnel di termoretrazione;

• Applicazione a freddo, risparmio energetico e dell’investimento correlato alla mancanza del tunnel di termoretrazione;

• Non necessita di colle.

COMAG realizza innovativi sistemi automatici per l’applicazione di etichette stretch. L’ampia gamma delle macchine etichettatrici stretch COMAG consente di soddisfare le esigenze produttive più complesse, con velocità di applicazione da 600 a 60.000 colpi l’ora.

Nella famiglia delle macchine stretch sleever rientrano anche i multipacker (NEXTPACK), sistemi in grado di realizzare pacchi da 2-3-4-6-8 o 10 bottiglie (brick, scatole, etc.), anche con applicazione di maniglia integrata.

Nonostante siano ancora poco conosciute come le shrink sleeve, le stretch sleeve vengono utilizzate in un’ampia gamma di mercati, dal dairy al beverage fino all’homecare, tuttavia la loro versatilità le rende ideali per quasi tutti i settori.

Comag può essere contattata anche tramite i suoi canali social: Facebook, Youtube e Linkedin.

2---multipackAutomatic systems for the application of labels

Stretch vs shrink sleeve labels, cost saving  and simplified  production process

The global market of sleeve labels is divided into two types, the most common shrink sleeves that are applied by shrinking the label on the container, and the stretch sleeves, which are instead stretched onto the container due to the elasticity of the film and without a thermal process.

Both types of labels achieve the same result of covering the entire body of the container yet with undoubtable advantages of the stretch labels over the shrink ones.

The comparative table here below schematically represents the characteristics of the two technologies:

Shrink sleeve characteristics

• The printing quality of a shrink sleeve film is the standard of excellence in the market;

• They can cover the surface of the container without any special surface limits, even reaching the bottle neck and adapting to any shape;

• The application requires the use of a steam/hot air shrinking tunnel;

• They have a high specific weight (1-1.4);

• They can also be used also for tamper evident seals.

Stretch sleeve characteristics

• 360° display with brilliant graphics and intense colours, high-quality printing with 8-colours and more;

• Container body labelling proportional to the degree of elasticity of the sleeve. To date, with elasticity percentages that exceed 50%, you can cover an ever larger surface;

• There is up to 50% saving on the label cost compared to the shrink one;

• There is a reduction in space as no tunnel is needed;

• Cold application, saving in energy and in investments as no tunnel is needed;

• No glue is needed.

COMAG manufactures innovative automatic systems for the application of stretch labels.

The wide range of COMAG stretch labeling machines can reach the most demanding production needs, with speeds ranging from 600 to 60,000 applications per hour.

This range of stretch sleever machines includes also the multipackers (NEXTPACK), systems able to produce mutlipacks of 2-3-4-6-8 or 10 bottles (briks, boxes, etc.), also with integrated handle application.

Although they are still less known than the shrink sleeves, the stretch sleeves are used in a wide range of markets, from dairy to beverages up to homecare as their versatility makes them ideal for almost every sector.

Comag may also be contacted using its social media: Facebook, Youtube and Linkedin.